Scopri di più sulla compagnia aerea British Airways

British Airways è la più grande compagnia area del Regno Unito per flotta e la seconda più grande, per numeri di passeggeri trasportati. La base della compagnia si trova a Waterside, nei pressi dello scalo di London Heathrow. Nel 2011 ha fondato con la compagnia spagnola Iberia, l’International Airlines Group.

Fondata nel 1974, dopo che il governo britannico volle riunire sotto un’unica azienda le quattro compagnie nazionali esistenti fino ad allora, fu privatizzata nel 1987. Oggi fa parte anche della Oneworld, una alleanza di compagnie aree, che include fra l’altro American Airlnes, Cathay Pacific, Qantas.

La base principale della British Airways è l’aeroporto di London Heathrow, ma opera moltissimo anche su London Gatwick. Ad Heathrow, la British possiede circa il 40% dello spazio dello scalo. Tutti i voli oltra oceanici partono dagli aeroporti di Londra.
Oggi la compagnia serve ben oltre 160 destinazioni. È una delle poche compagnie che raggiunge tutti i sei continenti. Opera in Code sharing con molte compagnie, fra cui Iberia, Qatar Airway, American Arlines, Cathay Pacific ed altre ancora.

La flotta

Per i voli di breve raggio, gli aeromobili utilizzati sono l’Airbus 320 e il Boeing 767-300ER. Per i voli di medio raggio, è operativo invece l’Airbus A321s. Per le tratte lunghe sono in servizio sia Airbus A380s, Boeing 747, Boeing 777 e Boeing 787. Il punto di forza della compagnia sui viaggi di lungo raggio è senza ombra di dubbio il Boeing 777, di cui sono operativi ben 58 aeromobili. In totale gli aeromobili attualmente in servizio per British Airways sono 273. Si tratta di una flotta destinata ad accrescersi, dato che sono stati ordinati ben 71 velivoli in più, di varie tipologie.

Servizio a Bordo

Tutti i voli che partono dallo scalo di Heathrow prevedono un servizio di vendita a bordo di prodotti da bere e snacks, che i passeggeri devono appunto acquistare. Questo servizio sarà presto attivo anche per i voli che partono dagli aeroporti di London City e London Stansted. È un servizio operato per chi viaggia con tariffa basic, una specie di tariffa low cost. Nei voli di medio raggio, se si viaggia in classe economica sono serviti pasti e bevande. Per i viaggiatori business su voli di breve e media durata, è previsto già un sistema di intrattenimento e un servizio pasti su tutte le tratte. Un sistema di intrattenimento e una vendita duty free sono attivi durante ogni volo. I servizi a bordo raggiungono il loro massimo sviluppo nelle lunghe tratte.

Classi di servizio

La classe economica di British Airways, su voli di breve durata all’interno del territorio europeo, è denominata Euro Traveller. Per le tratte invece di medio raggio, la classe economica prende il nome di World Traveller. Vi è poi una business class per i viaggi a breve e medio raggio; per i primi prende il nome di Club Europe mentre per i secondi è chiamata Club World. Per i voli di lunga tratta British prevede quattro classi. La prima classe, con sedute private e reclinabili fino a diventare comodi letti. Vi sono poi una business class, una premium economy e una economy. La premium economy prevede sedute più spaziose, con appoggia piedi, uno schermo piatto più grande.

Bagagli

Su tutti i voli British, per ogni passeggero, è consentito portare con sé un bagaglio a mano che rientri nelle misure di 56x45x25cm e non superi i 23kg. Al bagaglio a mano si può aggiungere anche un altro oggetto personale, che non superi le misure di 40x30x15 e il peso di 23kg. Per chi ha bagagli da stiva, ad eccezione della disciplina prevista per i voli per il Brasile e per paesi africani, vige la seguente norma. Viaggiatori in economy possono portare un bagaglio di 23kg. Per chi viaggia in economy premium class, sono consentiti fino a due bagagli da 23kg l’uno. Per chi viaggia in prima classe o in business, sono consentiti fino a 3 bagagli da 32 kg l’uno.

In caso si superi il peso consentito, verrà applicata una sovrattassa. Se il peso oscilla fra 23kg e 32kg si pagherà 75 euro a tratta. Non si deve in nessun caso superare i 32kg, almeno che non si tratti di bagagli eccezionali, per cui si applica un’altra disciplina.
È possibile richiedere poi sia al momento della prenotazione online sia in aeroporto (ma con costi maggiori), l’aggiunta di bagagli extra o di strumenti musicali o equipaggiamento sportivo, per i quali sono previste delle spese, che possono oscillare dai 70 ai 140 euro.

Viaggiare con i bambini

I giovani viaggiatori sono suddivisi in neonati fino a 23 mesi, bambini dai 2 agli 11 anni, ragazzi dai 12 e ai 14 e adolescenti dai 16 anni; questi ultimi sono considerati adulti. Per i neonati si può decidere, di condividere il posto con l’adulto oppure prenotare una seduta a sé, con tariffe variabili. Per i bambini fino a 12 anni, che devono essere accompagnati da almeno un adulto di 16 anni, è prevista la prenotazione di un posto personale.

Sono previsti poi dei pasti speciali per i viaggiatori più piccoli, alcuni dei quali possono essere prenotati, a prezzi molto economici. Per chi viaggia in prima classe, in business o in premium economy, le ordinazioni sono incluse nella tariffa. È previsto inoltre un servizio di intrattenimento per i più piccoli, a cui verrà regalato un sacchetto ludico Skyflyers, che li aiuterà ad intrattenersi durante il volo!

Per quanto riguarda i bagagli, se si viaggia con un bambino fino ad 11 anni, si può imbarcare, oltre ad un bagaglio da stiva come per gli adulti, sia un passeggino richiudibile e una culla gratuitamente. Se si viaggia con un neonato, oltre al bagaglio a mano dell’adulto, sarà possibile portare una borsa in cabina, per tutto lo stretto necessario durante il volo.

Oneri aggiuntivi

Durante l’acquisto del biglietto, sono applicate tasse e oneri aggiuntivi. Alcuni di questi sono applicati dallo Stato, sia di partenza che di arrivo del volo e dagli scali aeroportuali interessati. Anche dopo l’emissione del biglietto, si può andare incontro a ulteriori oneri, che restano sempre a carico del viaggiatore. Qualora non si usufruisca del biglietto, il viaggiatore ha diritto al rimborso della quota relativa a tali oneri e tasse.

Scelta del posto a sedere

Si può scegliere il proprio posto a sedere quando si prenota o in un secondo momento, accedendo alla pagina di prenotazione sul sito web. Se si viaggia in economy, con un biglietto basic (ovvero solo bagaglio a mano) la scelta del posto è a pagamento. Le tariffe sono variabili a seconda delle tratte. Per voli all’interno dell’Europa si parte da 8 euro mentre da 24 euro per viaggi intercontinentali. Negli altri casi è consentita la scelta di un posto a partire dalle 24 ore prima della partenza. Se non si vuol aspettare all’ultimo, fra la disponibilità rimasta, si può prenotare in anticipo un posto. Si potrà scegliere una fila vicino all’uscita di emergenza, oppure centrale all’aereo o più spaziosa. I prezzi variano da 8 fino a 74 euro.

British Airways 1

Valutazione

Informazioni

  • Call center: 02 69633602
  • Codice IATA: BA
  • Callsign: BRITISH
    SPEEDBIRD SHUTTLE
  • Nazione: Regno Unito
  • Fondazione: 1974
  • Dimensione Flotta: 268
  • Aeroporti serviti: 183
  • Numero di rotte: 544

Altre compagnie aeree

Questa pagina è aggiornata al 21 maggio 2017. Le informazioni potrebbero aver subito dei cambiamenti.

   

Le migliori offerte per i tuoi viaggi low cost