Clicca & Prenota ora!

 

Mirabilandia: Cosa c’è da sapere

Mirabilandia è il più grande parco divertimenti d’Italia e si trova a Ravenna, nel quartiere Savio. È sia un parco tematico, che acquatico e dà il nome all’intera area occupata dalla struttura.

In auto si raggiunge facilmente, da nord a sud, uscendo al casello Cesena Nord dell’autostrada, proseguendo verso Ravenna, all’uscita Mirabilandia.

In treno, le stazioni principali più vicine sono quelle di Ravenna, Cesena e Rimini. La stazione locale, invece, più vicina al parco è quella di Lido di Savio/Lido di Classe. Da qui parte una navetta che porta direttamente al parco.

La linea 176 del bus è quella che collega la maggior parte delle località costiere al parco, oltre ai bus navetta che partono dalla stazione di Lido di Savio. In estate, fino al 13 settembre è possibile raggiungere il parco in bus dalle principali località turistiche della riviera romagnola con un biglietto del costo di 6€ andata e ritorno. Dall’8 luglio fino al 31 agosto, inoltre, è disponibile anche una corsa pomeridiana.

Ingresso

Il costo del biglietto d’ingresso si aggira intorno ai 30€ ed è acquistabile online. Consultando il calendario pubblicato sul sito del parco è possibile verificare i giorni in cui vengono attivati degli sconti sul costo del biglietto e approfittare di qualche occasione.

Le combinazioni di acquisto possono essere diverse: validità del biglietto per due giorni consecutivi, ingresso solo serale, combo adulti + bambini oppure ingresso solo bambini, visita al parco oppure parco + soggiorno in hotel, etc.

Con l’acquisto online del biglietto è possibile vincolare la data di ingresso al parco oppure programmare in seguito le giornate di visita.

Per risparmiare tempo nell’attesa di accedere alle principali attrazioni, è attivo il sistema Flash Pass che si divide in tre tipologie: Gold, Regular e Mini. Consiste nell’acquisto di una tessera per il Flash Pass Regular e Mini o di un braccialetto per il Flash Pass Gold. Questi permettono di ridurre i tempi di attesa per accedere alle attrazioni del parco più gettonate, ma non di saltare la fila.

Storia del parco

Il parco di Mirabilandia è stato inaugurato nel 1992. Negli anni si è sviluppato fino ad occupare un’area di circa 850 mila metri quadrati. Attualmente, oltre al parco tematico vero e proprio, esiste anche una struttura ulteriore dedicata solo alle attrazioni acquatiche, detta Mirabeach.

Il parco tematico si sviluppa all’interno di un’area verde, dove sono presenti tre piccoli laghi dove nidificano varie specie di uccelli. Per la valenza naturalistica, Mirabilandia ha ottenuto il patrocinio della tutela ambientale. All’interno del parco si trovano, infatti, diverse specie di alberi e animali in libertà, oltre ad una varietà enorme di fiori.

In origine il sito era una ex cava senza vegetazione di alcun tipo. Oggi è possibile, invece, godere delle attrazioni del parco all’interno di un’area verde ben tenuta e ricca di elementi naturalistici.

Mirabilandia

Mirabilandia si divide in 6 aree tematiche: Route 66, Bimbopoli, Dinoland, Adventureland, Far West Valley e Ducati World inaugurata nel 2019. All’interno del parco si trovano anche negozi, aree ristoro e ristoranti.

Route 66

L’area della Route 66 è ispirata al sogno americano. Le attrazioni che si trovano in quest’area del parco riprendono quelli sono i simboli del mondo americano che popolano il nostro immaginario colletivo. Si può fare un giro in autosplash a bordo di una Cadillac degli anni ‘50. Il water coaster più alto del mondo – Divertical – riproduce una corsa sull’acqua ispirata al mondo degli offshore.

In Reset, all’interno di una New York post-apocalittica si dovrà affrontare un percorso al buio armati solo di una pistola laser per arrivare all’uscita sani e salvi. Le altre attrazioni di questa area sono il Raratonga e il Blue River per i più piccoli.

Bimbopoli

È l’area del parco di Mirabilandia dedicata ai più piccoli. Qui le famiglie possono divertirsi con una serie di attrazioni pensate per il divertimento dei bambini. Li aspetta la giostra a cavalli di Carousel, la misteriosa fortezza di Fantasyland tutta da scoprire, le Mini Rapide, un percorso acquatico da fare a bordo di tronchi.

L’intera area può essere attraversata con il trenino del Santa Fè Express, mentre le emozioni più forti si potranno vivere sull’ottovolante del Leprotto Express.

Dinoland

Questa parte del parco è tutta dedicata al mondo dei dinosauri e all’èra preistorica. Qui si trovano ben 54 esemplari di dinosauri magistralmente riprodotti e una serie di attrazioni che fanno vivere avventure adrenaliche in mondo ormai scomparso.

Il Rexplorer è un convoglio velocissimo che sfreccia tra canyon e caverne, sfidando la presenza di creature preistoriche. La Brontocars è la speciale scuola guida che permette di ottenere la Patente Giurassica. Il Monosauro permette di fare un viaggio nel mondo del giurassico a bordo di un uovo di dinosauro. Il viaggio continua con altre attrazioni come il Raptotana, il Reptilium e il Bicisauro.

Adventureland

Questa parte del parco è il regno dell’avventura, con attrazioni adrenaliniche pensate per gli amanti del brivido. Qui si trova l’attrazione del Rio Bravo, un rafting tra rapide impetuose e pareti di roccia.

La location si ispira alle antiche città Maya e ai templi della Thailandia. Le attrazioni più gettonate in questa area, sono il Master Thai, coaster a binario doppio e il Katun, coaster invertito, per un’esperienza indimenticabile.

Far West Valley

Il mondo del Far West, invece, è totalmente riprodotto in questa area tematica del parco, dove le attrazioni sono pensate per il divertimento di tutta la famiglia.

Le nuove attrazioni che si possono trovare in ques’area sono il Buffalo Bill Rodeo, l’Aquila Tonante e Geronimo. Qui si trova anche la più grande horro house d’Europa: la Legends of Dead Town.

Ducati World

Questa parte del parco è stata inaugurata nel 2019 ed è la prima area tematica, all’interno di un parco divertimenti, dedicata ad un brand motociclistico.

Tutte le attrazioni, qui, sono ispirate al mondo delle corse e dei campioni di motociclismo. Il Desmo Race è il duelling coaster a doppio binario, interattivo, che simula la guida di una moto Panigale V4. Per i più piccoli, invece, ci sono il Kiddy Monster, lo Scrambler Run e il Diavel Ring.

Mirabeach

Il Mirabeach, che fino al 2011 era denominato Mirabilandia Beach, è il parco acquatico che si sviluppa intorno a due distinte lagune artificiali. È stato inaugurato nel 2003 e si distigue dal parco tematico principale perché incentrato su attrazioni esclusivamente acquatiche, da vivere in particolar modo, durante la stagione estiva.

Il Mirabeach ospita piscine, acquascivoli e spiagge artificiali. Vi si accede pagando un supplemento al biglietto per l’ingresso a Mirabilandia, per chi voglia visitare entrambi i parchi, oppure acquistare un biglietto per l’accesso esclusivo all’acquapark.