vfree

Dai motori di ricerca offerti dai nostri migliori partner personalmente testati puoi trovare in pochi secondi le migliori tariffe di voli, hotel, traghetti, noleggio auto e tanti altri servizi che stiamo via via aggiungendo.

Dunque non solo offerte, Viaggiafree.it vi mette a disposizione anche queste ottime risorse per trovare le soluzioni di viaggio più economiche.

Non dovete far altro che inserire la vostra destinazione preferita, scegliere il volo più adatto o l'hotel più congeniale e prenotare.

Buona ricerca, buon risparmio e buon viaggio da Viaggiafree!

Booking.com

Cuba è l’isola più grande dei Caraibi. Si trova a 145 km a sud di Key West, in Florida, ed è diventata famosa per la rivoluzione che fu compiuta durante il Novecento per ribellarsi alla dittatura filoamericana e instaurare un regime comunista, tutt’oggi presente sull’isola.

La storia di Cuba si animò quando il popolo, guidato da Fidel Castro e Che Guevara, si ribellò alla dittatura di Fulgencio Batista. Cuba ha pagato fino a poco tempo fa le conseguenze di questa lotta al potere filostatunitense, con un embargo sui beni di consumo da parte degli Stati Uniti di America fino al 2015.

Nonostante all’inizio le riforme di Castro portarono cambiamenti positivi, Cuba è stata chiusa nel suo mondo fino agli anni 90, essendo durante la guerra fredda sotto l’influenza sovietica. La situazione non è migliorata dopo che, una volta caduta l’URSS, ha subito un’invasione da parte dei turisti europei. Questo flusso improvviso di turisti è stato mal gestito dal governo, che non ha considerato che la popolazione cubana non era preparata ad uscire da questo isolamento. Si sono creati per questo fenomeni di contraffazione dei prodotti di monopolio di stato, come i sigari cubani, o fenomeni di prostituzione, che hanno visto coinvolte giovani ragazze, ritrovatesi attratte dalle possibilità che poteva offrire economicamente una unione con un cittadino straniero.

Vi è poi da considerare come molte infrastrutture del paese siano in cattive condizioni o che siano comunque “ferme nel tempo”; se questo per i cubani è un disagio, è anche vero però che visitare Cuba è come far ritorno al passato, riuscendo ad assaporare la semplicità della vita.

Per visitare Cuba oggi si può scegliere di affidarsi ad un tour operator che offre pacchetti turistici per vacanze da sogno nei vari Cayo sparsi sull’isola, primi fra tutti Cayo Largo del Sur e Cayo Coco. I viaggi offerti sono all-inclusive con volo compreso di solito in partenza da Milano, in strutture che offrono i migliori comfort. Piccoli paradisi terrestri, che però non rappresentano l’anima di Cuba. E’ per questo che per conoscere la vera isola occorre prendere un po’ di coraggio e avventurarsi lungo tutto il territorio.

L’Avana è senz’altro una città che si lascia scoprire e amare. L’Avana Vieja è stata al centro di un progetto di ristrutturazione, che la ha senz’altro resa più accogliente per il turista. Non si può però visitare la capitale cubana senza farsi una passeggiata sul Malecon, il lungomare cubano, scoprire l’Habana Central, che seppur in condizioni pessime, rappresenta la storia di Cuba, o camminare a Plaza de la Revolution.

L’isola è senz’altro grande e le mete da raggiungere sono molteplici. Da non perdere sicuramente il villaggio di Vinales ad ovest dell’Avana, famoso con la sua valle per dei rilievi calcarei “mogotes”, e il non lontano Cayo Jutias sulla costa. Visitare la città di Santa Clara, città legata al nome di Che Guevara, dove vi è il mausoleo a lui dedicato, nonché il famoso e storico Tren blindado.
Spingersi a sud poi verso Santiago vi permetterà di passare da città come Ciego de Avila e Camaguey e avvicinarsi alla famosa base militare statunitense di Guantanamo.

Per ultimo, come non visitare la cittadina di Trinidad, patrimonio UNESCO, non lontano da Cienfuegos e dalla penisola di Ancon, dove ci si può riposare su una delle spiagge cubane più rinomate.