Tour del Belgio: 7 giorni a 358€ Volo+Auto+Soggiorno

Un mini tour del Belgio di una settimana giorni tra le meraviglie di Bruxelles, Bruges e Grand a partire da 358 euro a persona: un’offerta magnifica, per veri appassionati di viaggio, alla scoperta di città in cui si respira un’aria medievale, ammirando le loro case tipiche in mattoni, i campanili e i ponti. La proposta include nel prezzo il volo di andata e ritorno, 7 pernottamenti in hotel selezionati, e auto a noleggio.

Il tutto si realizza grazie ad un’ottima promozione Ryanair, che vi darà la possibilità di volare a Charleroi, nel sud del Belgio, e aeroporto low cost di Bruxelles. Da lì, raggiungerete la capitale belga in meno di un’ora, potrete trascorrerci un paio di giorni per visitarla, e poi partire per le città più caratteristiche del paese. Il tutto a cavallo tra fine maggio e inizio giugno, quando troverete giornate lunghissime e temperature ideali per stare tutto il giorno all’aria aperta.

La prima città che incontrerete lasciata Bruxelles sarà quindi Gand, o Gent in olandese, un vero e proprio gioiello, con case che si affacciano sui canali, una splendida piazza centrale, tante cose da fare e da vedere e delizie da assaggiare a ogni angolo. Proseguirete infine per Bruges, o Brugge, la vera icona del Belgio e forse la città più turistica del paese. Non ci sono parole per descrivere la bellezza di questi posti, vi consigliamo di rendervene conto prendendo parte ad una mini crociera attraverso i canali della città. L’intero tour ha una durata di 7 notti, ed avrete tempo per visite culturali, relax e shopping.

I voli aerei

Partirete dall’aeroporto di Bergamo Orio al Serio con Ryanair il giorno martedì 28 maggio 2019 alle ore 08:15, con atterraggio 1 ora e 35 minuti dopo all’aeroporto di Charleroi, previsto per le 09:50. Dopo una settimana trascorsa in Belgio è tempo di tornare a casa: ripartirete dall’aeroporto di Charleroi il giorno martedì 4 giugno 2019 alle 14:00, con atterraggio a Bergamo previsto per le 15:30.

Il costo del volo di andata e ritorno è di soli 36 euro a persona, e comprende tutti i costi e le tasse obbligatorie, ma nessuno dei servizi aggiuntivi extra messi a disposizione da Ryanair come l’imbarco con priorità, il bagaglio in stiva o l’assicurazione di viaggio. Ricordate che se siete degli studenti potrete ottenere numerosi sconti e agevolazioni grazie al programma Ryanair Erasmus.


Il noleggio auto

Un tour del Belgio non può dirsi completo senza noleggiare un’auto: così avrete la possibilità di girare in libertà e in autonomia, fermandovi ovunque vogliate, per visitare tutto ciò che il paese è in grado di offrire. All’aeroporto di Charleroi ci sono numerose compagnie di noleggio auto, ma la più economica è InterRent, che al prezzo di 137,14 euro mette a disposizione un’auto di categoria economica (Fiat Panda o simile) con 4 posti e aria condizionata. La politica di carburante è pieno-pieno, e il noleggio include 1200 chilometri.


Il soggiorno a Bruxelles

Iniziamo il tour del Belgio da Bruxelles, la sua capitale, e non potrebbe essere altrimenti. Alloggerete presso il Train Cabin Hostel, una struttura davvero unica poichè le camere sono le cabine di un vecchio treno precedentemente utilizzato dalle ferrovie belghe. La cabina dispone di un bagno esterno in comune con doccia, e il costo per 2 notti in cabina provata è di 88 euro, e comprende connessione wi-fi gratis, balcone e terrazza.


Cosa fare e vedere

Bruxelles è la capitale del Belgio e dell’Unione Europea, e non ha di certo bisogno di presentazioni: la Grand Place è il suo cuore pulsante, e le strade del centro storico sono tutte da scoprire, tra un negozio di cioccolata e una birreria. Lasciando Bruxelles non dimenticatevi poi di fermarvi all’Atomium, enorme scultura che rappresenta un atomo, costruita per l’Expo 1958. Potrete visitarla dall’interno e dall’esterno, e vi lascerà letterlamente senza fiato.


Il soggiorno a Gent

Per la seconda parte del tour del Belgio soggiornerete nella meravigliosa Gent, in cui abbiamo selezionato il Campanile Hotel & Restaurant Gent, che si trova vicino all’autostrada, a 5 chilometri dal centro storico. Le sistemazioni presentano la connessione Wi-Fi gratuita, una TV a schermo piatto e un bagno privato completo di vasca o funzione doccia. Alcuni alloggi hanno la vista sul giardino, e il prezzo per 2 notti in camera doppia è di 174 euro.


Cosa fare e vedere

Gent, nota anche con il nome Gand in francese, è il capoluogo delle Fiandre Orientali ed è senza dubbio una città che merita una visita. E’ una delle cittadine più belle in assoluto del Belgio e di tutta l’Europa Occidentale, e la sua storia è davvero unica, in quanto nel XIV secolo, con i suoi 60 mila abitanti, era la seconda città più popolosa d’Europa dopo Parigi. Visitate il campanile Beffroi, e perdetevi per le stradine del centro storico, attraversando magnifici canali e il fiume Leie, o Lys. Imperdibile infine una visita alla Cattedrale di San Bavone, la chiesa più grande della città.


Il soggiorno a Bruges

Gli ultimi tre giorni del tour del Belgio li trascorrerete a Bruges, un vero e proprio gioiello medievale. Pernotterete presso l’Hotel ‘t Voermanshuys, una struttura dall’ambiente familiare, situato nel centro storico, vicino alla piazza del mercato, ai negozi ed ai canali. Dormirete in una camera matrimoniale budget, con connessione wi-fi gratuita, bagno privato, TV a schermo piatto e telefono. Il costo per 3 notti è di 246 euro.


Cosa fare e vedere

Bruges, o Brugge in olandese, è il capoluogo delle Fiandre Orientali, ed è patrimonio dell’UNESCO sin dal 2000. La città ebbe rilevanza internazionale nel medioevo, quando era una delle più ricche al mondo, grazie ai commerci sviluppatisi attorno al suo porto, tanto che nel 1309 si pensa che qui nacque la prima borsa valori del mondo. La città è tutta da scoprire, a cominciare dalla piazza del Mercato (Markt), e dal Burg, un’altra piazza sulla quale si affacciano il municipio cittadino e la Basilica del Santo Sangue. Interessante poi il Begijnhof, ossia il beghinaggio, con la chiesa e il cortile sul quale si affacciano 30 case bianche dove in origine vivevano le beghine, mentre oggi sono usate dalle suore benedettine.


Costo totale

L’organizzazione del tour del Belgio di una settimana è terminata: spenderete 36 euro a persona per i voli (ossia 72 euro per 2 persone), 88 euro per l’alloggio a Bruxelles, 174 per quello a Gent, 245 per quello a Bruges, e 137,14 euro per l’auto a noleggio. Ciò porta il costo finale della vacanza a 717 euro per due persone, che diviso per i due partecipanti al viaggio risulta in una spesa finale totale di soli 358,50 euro a persona.


Tour, biglietti e visite guidate

Commenti