Weekend a Cipro a 106€ Volo+Soggiorno

L’offerta di viaggio di oggi è davvero interessante: avrete infatti la possibilità di volare  per un weekend a Cipro a settembre, all’insegna di ottimo clima e relax totale, partendo da Bergamo con un’ottima promo Ryanair con destinazione Pafos, cittadina situata sul lato ovest dell’isola.

Potrete fare il bagno e stare in spiaggia, e le temperature saranno certamente più calde rispetto all’Italia in quel periodo: sarà un’ottima occasione per evadere dalla routine quotidiana!


I voli aerei

Partirete dall’aeroporto di Bergamo Orio al Serio con Ryanair il giorno giovedì 12 settembre 2019 alle ore 10.15, con atterraggio all’aeroporto internazionale di Pafos per le ore 14.35 locali (perderete un’ora in volo). Dopo aver trascorso tre giorni pieni in giro per Pafos, le sue bellezze architettoniche e le sue spiagge giunge purtroppo il momento di ritornare a casa. Il volo che vi riporterà in Italia partirà dall’aeroporto internazionale della città cipriota il giorno domenica 15 settembre 2019 alle ore 20.45, con atterraggio a Bergamo previsto per le 23.05 ora italiana.

Come potete vedere il prezzo finale della tratta Bergamo-Pafos e ritorno sarà di soli 56 euro a persona, prezzo che comprende tutte le tasse e i supplementi ma che non comprende i servizi aggiuntivi a pagamento tipici di Ryanair, come l’imbarco con priorità o la scelta del posto a sedere.


Il soggiorno

Passiamo adesso ad organizzare il soggiorno. Abbiamo selezionato per voi l’appartamento Galatia’s Court, una struttura situata a 1 km dal centro della città e a 500 metri da ristoranti e supermercati. Offre unità a ristorazione indipendente con connessione Wi-Fi gratuita e balcone con vista sul giardino, sul mare o sulla zona circostante. Gli appartamenti del Galatia sono climatizzati e muniti di un’area salotto e di un angolo cottura con zona pranzo, frigorifero e fornelli. Inoltre offrono una TV e un bagno privato completo di doccia o vasca da bagno. Per tre notti il costo di un monolocale è di soli 100 euro, il che significa soltanto 50 euro a persona per l’intera durata del soggiorno.


Il costo della vacanza

L’organizzazione del weekend a Cipro a settembre è terminata. Spenderete 56 euro a persona per il volo e 50 euro a persona per l’alloggio, portando dunque il costo finale della mini vacanza a soli 106 euro a persona.


Tour, biglietti e visite guidate


Cosa fare a Cipro in un weekend

Cipro è per estensione la terza isola più grande del Mediterraneo. E’ una delle mete preferite dai turisti che scelgono di approdare sull’isola per assaporarne i profumi e la bellezza.

E’ possibile visitare Cipro anche in pochi giorni, scoprendone i luoghi più importanti e così diversi fra loro. Cipro è divisa dalla Green Line, la linea presieduta dall’ONU che separa la Repubblica di Cipro da una parte e la Repubblica Turca di Cipro dall’altra.

Trascorrere una breve vacanza a Cipro prevede certamente la visita della sua capitale, Nicosia. E’ una città dall’anima greco-classica in cui ammirare meraviglie appartenenti anche al periodo gotico.

Una testimonianza importante di un passato ricco di storia e cultura sono le mura fortificate erette dai Veneziani, visibili ancora oggi.

Primo giorno a Cipro

Cipro vi sorprenderà proprio per gli stili architettonici così diversi che si possono notare nella parte greca e in quella turca. Una città divisa, in cui per passare da una parte all’altra è necessario presentare i documenti ai caschi blu ONU, Nella parte greco-cirpiota si possono visitare il museo Bizantino, ricco di opere d’arte e il museo Archeologico di Cipro. La strada principale, che si estende nel centro storico, è Ledra Street ed è proprio alla fine della via che si può accedere alla zona turco-cipriota.

Qui merita subito una visita la mosche di Selimiye, un tempo chiesa cristiana che aveva il nome di cattedrale di Santa Sofia. Da vedere anche il Palazzo del Primo Ministro e la moschea Arab Ahmet Pasha.

Secondo giorno a Cipro

Per chi ama il mare e le spiagge più belle il consiglio è quello di trascorrere la mattinata ad Agia Napa, considerata la più suggestiva di tutta Cipro. Qui la sabbia dorata e l’acqua cristallina regalano la sensazione di trovarsi in un vero e proprio paradiso. Alla sera tutta la zona, ricca di locali e night club, si anima con una vivace vita notturna.

D’obbligo un’escursione alla città fantasma di Famagosta. Un tempo era una città portuale dell’isola, oggi si possono vedere i resti delle chiese bizantine. Siamo nella parte turco-cipriota dell’isola, dove gli abitanti furono costretti a fuggire nella parte greca. I bastioni e le mura fortificate costruite dai Veneziani sono un punto di vista romantico e unico dal quale ammirare la città. Tra gli edifici da vedere la chiesa bizantina di San Giorgio dei Greci, la Fortezza di Otello, la moschea Lala Mustafa Pasha, sorta sui resti della cattedrale gotica Agios Nikolaos.

Terzo giorno a Cipro

L’ultimo giorno sull’isola di Cipro si trascorre nella parte sud occidentale dell’isola, visitando Paphos e il parco archeologico di Kato Paphos diventato Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco oltre trent’anni fa. E’ un luogo magico e pieno di fascino in cui gli amanti dell’archeologia e della storia possono vedere da vicino i pavimenti in mosaico di Paphos, la colonna di San Pietro dove si narra che fu frustato e la casa di Dioniso oltre ai resti di molte ville romane.

Un altro posto da non perdere sono i Bagni di Afrodite, uno scenario naturale da sogno con una sorta di piscina in cui si può fare il bagno. Narra la leggenda che dalle acque del mare nacque infatti Afrodite, la dea dell’eterna bellezza.

Commenti