Voli Ryanair per Barcellona da 16,99€

È in arrivo la bella stagione e quale occasione migliore per approfittare delle offerte speciali per volare a Barcellona?

La Spagna è un Paese ricettore di turismo, seconda destinazione europea per numero di arrivi di turisti dall’estero, e terza a livello mondiale dopo Francia e Stati Uniti. Secondo l’Istituto Nazionale di Statistica Spagnolo (INE), nel 2015 hanno visitato la Spagna 68,1 milioni di persone (rapporto ENIT – Agenzia nazionale del turismo Italia).

Tra le città spagnole più belle da visitare mettiamo sicuramente Barcellona, a seguire Madrid, Valencia, Siviglia, Granada, Bilbao.

Barcellona, non è la capitale della Spagna, ma è una delle mete turistiche più conosciute e popolari al mondo. Uno dei segreti di tanto successo è sicuramente la sua capacità di unire la bellezza storica, architettonica e paesaggistica dei quartieri al suo fermento artistico e culturale, che attrae moltissimo l’interesse dei giovani e di un pubblico eclettico.

Non mancano, a tale scopo, manifestazioni culturali e musicali, gallerie d’arte o musei, che attraggono moltissimi turisti, specialmente in occasione di eventi serali che animano la movida barcellonese. In particolare, arrivano tantissimi studenti e universitari, che decidono di istruirsi qui per godere anche delle opportunità culturali e lavorative che offre una società ormai così multietnica. Barcellona è, oggi, l’esempio vivido di un turismo d’affari e di studio molto attivo, soprattutto per quanto riguarda le scuole di design e di arte contemporanea.

Le migliori tariffe di voli Ryanair per Barcellona

A parte il clima ideale, che permette di viaggiare in Spagna in ogni mese dell’anno, un altro dei motivi per cui Barcellona è una meta turistica preferita da molti europei, è sicuramente la convenienza dei voli, che permettono di arrivare qui a bassissimo costo e in qualunque periodo dell’anno.

La compagnia di bandiera è Iberia, come tutti sanno, ma la presenza di diverse compagnie low-cost permette di trovare sempre un volo per Barcellona a costi davvero bassi. Ryanair, ad esempio, opera in più di 40 aeroporti spagnoli tra cui proprio Barcellona, Madrid, Valencia e Siviglia.

Dall’Italia si può partire spesso, dai maggiori aeroporti nazionali, acquistando un biglietto a tariffe davvero convenienti. Vediamo con Ryanair qualche esempio di prezzo per periodo di partenza e località:

A maggio, da Milano Orio al Serio a Barcellona El Prat si può volare, solo andata, con una tariffa a partire da 22€. Da Roma Fiumicino, invece, si può acquistare un biglietto Ryanair a partire da 23,65€, solo andata, mentre da Torino si può trovare un volo in offerta, sempre per maggio, a partire da 21,21€.

I maggiori sconti, poi, si possono ottenere prenotando il volo con largo anticipo. Ad esempio, a settembre, da Bologna volare a Barcellona costa, solo andata, a partire dal 19,99€. Da Napoli, per un volo a febbraio 2020, si può pagare il biglietto, solo andata, a partire da 16,99€. A gennaio 2020, invece, un’offerta Ryanair permette di volare da Venezia con una tariffa solo andata a partire da 22€.

Cosa fare a Barcellona

Barcellona è una città frizzante, attiva, piena di fermenti artistici e culturali. Sono tantissime le attività che si possono programmare, sia per le famiglie che per le comitive di giovani.

Una volta usciti dall’aeroporto, una passeggiata lungo la Rambla è d’obbligo. Si tratta del lungo viale che da Plaza de Catalunya porta alla statua di Colombo, proprio in prossimità del mare. Qui si entra in contatto con lo spirito vivo della popolazione locale. Si possono vedere tanti artisti di strada, arrivare al mercato della Boqueria e spingersi fino alla Rambla de les Flores, dove sono in esposizione composizioni floreali e vivaistiche di ogni tipo. In questa zona ci sono tantissimi musei che si possono visitare.

Lungo la Rambla si trovano decine di locali, bar, caffetterie, ristoranti dove fermarsi a gustare le tapas o un buon calice di Cava, il tipico vino spagnolo.

Assolutamente da vedere è il cantiere aperto della Sagrada Familia, uno dei simboli di Barcellona. La chiesa, opera voluta dall’architetto Antonio Gaudì, è un ambizioso progetto, che dal 2005 è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Caratteristiche sono le alti torri da cui si può godere una vista stupefacente della città.

Non può mancare un viaggio in teleferica, che dalla collina di Montjuïc porta al castello di Barcellona. L’impianto turistico di cabinovia sale per più di 750 metri e dalle cabine si può godere una vista mozzafiato della città che si estende verso il mare.

Lontano dalla folla, vale la pena fare una passeggiata nel cuore medievale di Barcellona ovvero nel Barrio Gotico. Qui, tra vicoli e stradine lastricate, si può godere di un’atmosfera d’altri tempi, resa ancora più intensa dalla presenza di monumenti gotici e antichi resti romani. Un esempio ne è la Cattedrale che risale al 1400, eretta in perfetto stile architettonico gotico catalano.

Per chi è amante della movida notturna, sono tanti gli eventi culturali a cui assistere. Dal 27 maggio al 2 giugno, ad esempio, il Parc del Forum di Barcellona ospita il Primavera Sound, uno dei festival musicali più famosi d’Europa.

Se invece sei un tifoso del calcio, allora è d’obbligo un tour completo dello stadio Camp Nou, sede del Barcellona FC.


Commenti