Vacanza in montagna a Febbraio: guida alla scelta delle destinazioni migliori

Febbraio è uno dei mesi migliori per concedersi un meraviglioso soggiorno in montagna. Del resto, le località montane sono davvero molte, in Italia e all’estero e ai turisti non resta che l’imbarazzo della scelta. Decidere di andare in montagna in questo mese, può consentire di festeggiare anche il S. Valentino: un modo alternativo e romantico, per trascorrere qualche giorno con il proprio partner, a elevate latitudini.

Dove recarsi in vacanza a febbraio: tutte le mete per vivere un soggiorno da favola in montagna

Chi decide di partire per la montagna a febbraio, potrà prendere spunto dai nostri suggerimenti. Tra le destinazioni migliori, per trascorrere qualche giorno a contatto con la natura, ci sono:

  • La Valle d’Aosta: come non considerare una delle perle montane del nostro Paese? La Valle D’Aosta è una località meravigliosa, in cui soggiornare a febbraio. La regione conta una popolazione di 160.000 abitanti circa, poiché il territorio è caratterizzato dalla presenza dominante della montagna, per la presenza massiccia delle Alpi Graie e quelle Pennine. E’ in Valle d’Aosta che si possono ammirare i monti più alti d’Italia: il Monte Bianco, Il Cervino, Il Gran Paradiso e il Monte Rosa, restituisce un paesaggio mozzafiato, grazie alla presenza di numerosi ghiacciai sulle cime più alte. Tra le località valdostane più gettonate dai turisti troviamo Cervinia e Courmayeur. Qui, non solo si trovano le piste sciistiche più famose della regione, ma anche diversi castelli, chiese e monumenti, d’inestimabile bellezza. Chi ama rilassarsi può recarsi a Saint-Vincent, nelle note terme.

 

  • Il Trentino Alto Adige: altra regione italiana che desta sempre molto interesse, per quel che riguarda le vacanze in montagna. D’altronde, non potrebbe essere diversamente. La regione conta la presenza di numerose vette, che possono raggiungere una latitudine di 3900 metri. Il paesaggio della regione è costernata dalle meravigliose Dolomiti e i turisti possono percorrere i numerosi sentieri ristabilendo un contatto con la natura del luogo. Pinzolo è una delle destinazioni più conosciute dai turisti. Il luogo, con la sua natura incontaminata, rende meravigliose le escursioni e le passeggiate in funivia. Anche Madonna di Campiglio è una meta molto ambita, soprattutto da chi vuole praticare gli sport invernali in tutti i periodi dell’anno, per la presenza di numerose piste sciistiche sul territorio

 

  • La Lombardia: altra regione da non sottovalutare per le proprie vacanze a febbraio. La Valtellina offre, infatti, un’immersione nel cuore delle Alpi. Una terra questa, che non solo sa conquistare per i tesori paesaggistici, ma anche per il patrimonio enogastronomico, come la Bresaola IGP e il vino prodotto nei vari vigneti. Il territorio presenta diverse strutture organizzate per l’accoglienza dei turisti e per offrire una permanenza unica, tra sport, terme e molto altro!

Coloro che vogliono trascorrere una vacanza in montagna, spingendosi all’estero, possono recarsi in Perù, sul monte Vinicunca, conosciuto al mondo come Rainbow Mountain. La Montagna Arcobaleno è un luogo dal fascino incredibile, che meriterebbe di essere visitata almeno una volta nella vita. Infatti, con ben 5.200 m di latitudine, il noto monte è definito così per i suoi numerosi colori, che ricordano quelli dell’arcobaleno, appunto.

La montagna è davvero una delle mete più belle in assoluto, ma può essere raggiunta solo in seguito a un trekking complesso. Il percorso è stupendo. Per giungere al monte, vi ritroverete a faccia a faccia con lama, cavalli e altri animali. Un’esperienza incredibile, da vivere assolutamente.

Il soggiorno in montagna a febbraio è un classico per tutti gli amanti della settimana bianca. Questo mese, è uno dei più gettonati da chi vuole recarsi nelle località montane e dedicarsi a lunghe escursioni o ai classici sport invernali, come lo sci e lo snowboard.

Commenti