Vacanza in montagna a novembre: quali destinazioni scegliere?

La montagna è una realtà da vivere, soprattutto durante il periodo autunnale, quando le cime più alte potrebbero già colorarsi di bianco.

Chiunque dovrebbe concedersi la possibilità di recarsi appena possibile in montagna: gustare del buon cibo, praticare escursioni e godere di panorami mozzafiato, allontanandosi dallo stress del vivere quotidiano. La montagna è un’entità viva che può donarti la libertà e rimetterti in equilibrio.

Novembre in montagna: quali mete scegliere

Nessun luogo è sbagliato se ti fa sentire nel posto giusto. Tuttavia, alcune località di montagna sono più frequentate in alcuni periodi dell’anno e altre che offrono moltissime attrattive e sono adatte per ogni mese dell’anno, anche a novembre.

La nostra penisola è ricca di luoghi meravigliosi, per cui è possibile godere della magia della montagna, senza recarsi molto lontano. A novembre, la montagna è l’ambiente ideale,  in cui trascorrere giornate indimenticabili, un weekend romantico o per staccare la spina dallo stress della vita di tutti i giorni.

Le località, che nel periodo autunnale diventano mete turistiche di chi ama la montagna, sono moltissime e meriterebbero di essere menzionate tutte. Del resto, la nostra penisola è costernata da Alpi e Appennini, che offrono scenari indimenticabili e opzioni di scelta diversificate. Tra le località di montagna più frequentate nel periodo autunnale, bisogna ricordare:

  • Campitello Matese: situata lungo l’area del Massiccio Maltese, in provincia di Campobasso, questa località si estende lungo l’Appennino Sannita. Campitello è uno dei luoghi più frequentati dagli amanti dello sci e degli sport invernali. Campitello Matese è anche un luogo in cui tradizione, sagre e buona cucina s’incontrano, assicurando gusto e divertimento. Campitello Matese, infatti, non è solo sport. In questo luogo la natura è la regina indiscussa, poiché offre ai suoi ospiti un paesaggio indimenticabile
  • Madonna di Campiglio: questa località meravigliosa nel territorio delle Dolomiti del Brenta, ogni anno è meta di moltissimi turisti, che vogliono godere della vista di scenari unici, dove la montagna, le valli e i ruscelli, possono essere visibili percorrendo i sentieri che si estendono per centinaia di km.
  • Cortina d’Ampezzo: poco da dire su questa località, meta sciistica tra le più ambite di sempre. Cortina, situata in Veneto, in provincia di Belluno è un luogo che offre un’esperienza non limitata solo agli sport, che l’hanno resa famosa nel mondo, ma sprigiona tutto il suo incanto anche nella gastronomia e nelle tradizioni. Recarsi a Cortina significa poter vivere dei momenti unici, come fare una sauna a ben 200 metri d’altezza
  • Roccaraso: non può mancare nella lista dei luoghi di montagna più belli da visitare anche a novembre. Roccaraso, località in provincia dell’Aquila, ricopre la superficie degli Altipiani Maggiori d’Abruzzo. Roccaraso è una cittadina che non richiede alcuna presentazione, poiché tra i luoghi più conosciuti tra coloro che desiderano respirare aria di montagna, magari effettuando lunghe passeggiate a piedi o a cavallo
  • Laceno: Situato in provincia di Avellino, in Campania, questo territorio offre la bellezza di un lago maestoso e vette montuose che superano i 1400 metri. Meta turistica, soprattutto, nei mesi invernali, questo luogo si lascia ben vivere anche in autunno.

Montagna: come viverla al meglio anche a novembre

La montagna è un’entità maestosa che domina porzioni stupende di territorio, lungo tutta la nostra amata penisola. Per vivere un’esperienza in alta montagna, non bisogna aspettare l’arrivo dell’inverno, la stagione culmine degli sport invernali.

Ogni stagione veste una località con propri colori e lascia nel territorio tracce uniche e inconfondibili del suo passaggio. Per questo, vivere la montagna anche a novembre, significa compiere una scelta sensata, che permette di vivere ogni esperienza, senza precludersi nulla: la montagna è lì per sorprenderci sempre.

Commenti