Pinzolo: dove si trova, quando andarci e cosa vedere

Pinzolo è un comune in provincia di Trento, noto per essere una località turistica alpina. Ma che cosa c’è da vedere, in questo comune? In quale periodo dell’anno è meglio andarci?

Cosa fare e vedere

Le attività da fare non mancano, sia in estate che in inverno, a Pinzolo, che ospita diverti centri sportivi ed impianti. Tra gli sport più praticati, c’è sicuramente lo sci alpino, seguito da hockey e pattinaggio sul ghiaccio, short track, parapendio, tennis, calcio ed anche il golf, che ha un suo club a Caderzone.

Oltre a queste attività, in questo comune è possibile:

  • vedere la Val Rendena, sia in inverno che in estate, che si consiglia di percorrere in bici;
  • visitare il parco Adamello Brenta, che include sette centri di visitatori, e dove ammirare diverse meraviglie geologiche e minerarie, anche tramite dei servizi interattivi;
  • salire al Doss del Sabion, da cui godersi un bel panorama, e che inverno ospita una skiarea;
  • fare escursioni presso i cinque laghi, che si raggiungono con una telecabina;
  • recarsi a Castel Stenico, in cui soggiornarono i principi vescovi di Trento, i cui ambianti sono decorati ed allestiti in maniera raffinata;
  • ammirare la mostra “24h Pinzolo”, allestita presso la “Casa della Cultura sociale”, in cui sono esposti vari articoli, foto, medaglie ed altri oggetti inerenti alla Staffetta Internazione di Gran Fondo, che si è tenuta in Val Rendenza tra il 1980 e il 1990;
  • entrare nella chiesa di San Vigilio, risalente al Cinquecento, nota per gli affreschi interni, di cui il più famoso è la “Danza Macabra”, lungo ventuno metri e che riporta ventuno personaggi;
  • assaggiare le specialità locali, nei vari bar, ristoranti e altri punti di ristoro, come la Lizer Torte, che si gusta al rifugio XII apostoli, o altri piatti locali come la polenta.

Quando e come recarsi a Pinzolo e dove dormire

A Pinzolo ci si può recare in auto, passando per le autostrade, oppure con il treno o bus, dalle città più vicine. Non mancano nemmeno degli aeroporti, vicino ad esso, come l’Orio al Serio di Bergamo, da cui si può raggiungere il comune trentino con navette, autobus o treni. Per quanto riguarda il periodo ideale, esso dipende da ciò che si vuole fare o vedere, ma se si vogliono fare escursioni o arrampicate, è bene sempre consultare il meteo.

I posti dove dormire non mancano nemmeno, visto che è una località turistica, tra cui:

  • l’Hotel Europa, che comprende anche una SPA, con tanto di piscina e saune, e che offre trattamenti e massaggi adatti a chi fa sport;
  • il B&B in agriturismo Maso Grisun, a conduzione familiare ed immerso nella natura, che organizza anche escursioni e noleggio degli sci;
  • il Residence La Rosa Delle Dolomiti, albergo a due stelle, situato nel Parco Naturale di Adamello Brenta, offre anch’esso la possibilità di fare escursioni, nel parco che lo ospita;
  • l’Hotel Alpina, al centro di Pinzolo, nella zona dello shopping, è anch’esso a conduzione familiare.

Commenti