I migliori partner per prenotare i tuoi viaggi low cost

 

Biglietti per Disneyland Paris da 51€

Sending
Valutazione utente
5 (2 voti)

Esiste un posto dove i sogni diventano realtà. Esiste un posto dove è possibile vivere dentro una favola per un giorno intero! Questo posto si chiama Disneyland Paris.

Almeno una volta nella vita bisogna andare a Disneyland Paris, il regno dei bambini, ma dove anche i grandi possono sognare, almeno per un giorno. Il parco si trova a circa 30 km da Parigi ed è composto da 5 aree tematiche, cinque paesi incantati in cui perdersi e farsi trasportare nella magia delle favole.

Disneyland Paris è il parco più visitato in Europa e il secondo a livello mondiale. Il personale parla prevalentemente inglese e francese, ma sono talmente tanti i visitatori che ogni settimana arrivano al parco, che si riesce a comunicare perfettamente in qualsiasi lingua.

Oltre al parco vero e proprio, all’interno del complesso si trova anche il parco dei Walt Disney Studios, il Disney Village ovvero un’area con ristoranti, negozi e cinema, un campo da golf e una serie di hotel. È possibile, infatti, organizzare un viaggio di più giorni e soggiornare in uno degli alberghi del parco.

Vediamo cosa serve per entrare nel luogo più magico di tutti i tempi!

Biglietti per Disneyland Paris

I biglietti per Disneyland Paris sono a partire da 51€ a persona, ma sono disponibili diverse opzioni.

Al momento dell’acquisto si può decidere se acquistare il biglietto solo per il parco principale oppure che comprenda anche la visita ai Walt Disney Studios. Si può comprare online ed entro 48 ore si riceve, per email, la conferma del biglietto che andrà presentato all’ingresso del parco prima di entrare, in forma cartacea.

A Disneyland Park il biglietto permette di accedere ai 5 mondi magici in cui è strutturato il parco, in cui è possibile vivere delle fantastiche avventure oppure conoscere i famosi personaggi delle favole, ottenere autografi e souvenir, fare foto e selfie nei posti incantati che caratterizzano questo luogo.

Oltre ai divertimenti per i più grandi come possono essere le attrazioni di Big Thunder Mountain o Space Mountain Mission 2, per i più piccoli ci sono le bellissime Tazze del Cappellaio Matto, la spettacolare location dei Pirati dei Caraibi oppure possono esplorare il piccolo mondo di “It’s a Small World”. In realtà a Disneyland possono divertirsi grandi e piccoli.

Se il biglietto include anche la visita al parco dei Walt Disney Studios, si potranno visitare ben 4 studi cinematografici corredati di attrazioni e spettacoli. I visitatori possono debuttare sul grande schermo ai Toon Studio o alla Production Courtyard. Esiste anche un itinerario delle star che si consiglia caldamente di fare perché chissà in quale star ci si potrebbe inbattere!

É possibile visitare il dietro le quinte degli spettacoli e delle parate. Da non perdere il tour dello Studio Tram e la visita agli studi Animagique e CinéMagique per scoprire tutto quello che si nasconde dietro uno spettacolo di magia.

Ecco le opzioni di biglietti per Disneyland Paris:

  • 1 parco in 1 giorno a scelta da 51€
  • 1 parco in 1 giorno (fascia affollata) da 68€
  • 2 parchi in 1 giorno da 71€
  • 2 parchi in 1 giorno (fascia affollata) da 88€
  • 2 parchi in 2 giorni da 169€
  • 2 parchi in 3 giorni 210,99€
  • 2 parchi in 4 giorni da 249€

Guida di Disneyland Paris

Il parco Disneyland Paris si trova a Marne-la-Vallée, a circa 30 chilometri da Parigi. Ingloba due parchi, in realtà, Disneyland e gli Walt Disney Studios.

Disneyland Park comprende ben 5 aree tematiche ovvero 5 Mondi Incantati in cui è possibile vivere una favola per un giorno intero:

  • Main Street U.S.A. è la ricostruzione di una tipica cittadina del Missouri, agli inizi del ‘900, ispirata alla città in cui trascorse la propria infanzia Walt Disney. Ci si imbatte in una stazione ferroviaria e al termine della Main Street si arriva al castello della Bella Addormentata nel bosco. Qui ci sono 5 attrazioni per il visitatore;
  • Frontierland. È una zona del parco ispirata al 1800. Le ricostruzioni che si trovano spaziano da quelle del selvaggio west, alle case coloniali del sud, agli accampamenti indiani fino alle fattorie dell’ottocento. Qui si trovano 9 attrazioni;
  • Adventureland. Qui l’area del parco è dominata dalle location relative alle esplorazioni di mondi perduti e ci si muove tra grotte sotterranee, templi indiani, paesaggi da Mille e una notte, rivivendo le avventure dei Pirati dei Caraibi e di Indiana Jones. Qui si trovano 6 attrazioni per il divertimento di tutti;
  • Fantasyland. È il cuore del parco Disneyland essendo dedicata ai classici Disney e infatti qui si trova il numero maggiore di attrazioni: ben 14;
  • Discoveryland. L’ultimo mondo è quello dedicato al futuro, agli scenari immaginati dai grandi sognatori della storia dell’Umanità. Qui si trovano 10 attrazioni

Walt Disney Studios, invece, è un parco più piccolo, inglobato in quello di Disneyland. Anche qui si può passare attraverso 4 aree tematiche, con diverse attrazioni, tutte dedicate al mondo della televisione e del cinema: Front Lot, Toon Studio, Backlot e Production Courtyard.

Infine c’è l’area del Disney Village. Uno spazio di circa 30 mila metri quadrati ricco di negozi, ristoranti e locali in cui si tengono spettacoli musicali e live-show. C’è anche un cinema multisala con schermo IMAX.

Quando andare a Disneyland Paris

Disneyland Paris è un parco che conta migliaia di visitatori al giorno. Il periodo dell’anno sicuramente più affollato è quello estivo, quando le vacanze da scuola e la bella stagione spingono le famiglie ad organizzare un viaggio a Disneyland.

Durante la settimana, invece, sono i giorni del weekend quelli più impegnativi dal punto di vista delle code all’ingresso o ai vari locali del parco e alle attrazioni.

Si potrebbe consigliare di visitare il parco, quindi, nel periodo di bassa stagione, come nei mesi che vanno da gennaio a maggio e nei giorni feriali. È vero, però, di contro, che il numero degli spettacoli e delle parate è inferiore a quelle che si tengono nei periodi di maggiore affluenza e il tempo potrebbe non aiutare a godersi tutte le attrazioni.

Molti trovano utile visitare il parco nei mesi da settembre a dicembre. In questo periodo si possono trovare delle buone offerte e non incappare in troppa gente. Sicuramente il momento dell’anno più suggestivo per vivere una favola è quello del Natale, quando tutto il parco viene avvolto da una coltre di neve finta e gli allestimenti sono ispirati al tema magico del Natale.

Come arrivare a Disneyland Paris

Il parco di Disneyland Paris si trova a Marne-la-Vallée, a circa 30 chilometri da Parigi. Dal centro della capitale si raggiunge in una mezz’ora.

Trattandosi di uno dei parchi più visitati in Europa, si trovano indicazioni ovunque su come raggiungerlo: da Parigi, in treno o dagli aeroporti.

Dall’Italia si può prendere un treno alta velocità per Parigi e qui un treno RER con destinazione Marne-la-Vallée. Da Parigi basta prendere uno di questi treni che ha come capolinea la stazione del parco per arrivare direttamente all’ingresso. I treni RER che portano al parco partono dalle stazioni metropolitane di Châtelet Les Halles, La Defensem Charles de Gaule-Etoile, Auber, Gare de Lyon e Nation.

Addirittura dagli aeroporti si arriva a Disneyland con una navetta diretta che si chiama Magical Shuttle. Il biglietto costa a partire da 16€ a seconda dell’età del passeggero e dall’aeroporto da cui si parte.

Consigli per Disneyland Paris

Per organizzare e vivere una vacanza da favola a Disneyland Paris ecco alcuni preziosi consigli che possono essere utili ad avere un’esperienza indimenticabile:

  1. aspettare che i bambini abbiano più di 4 anni di età. Il parco offre un’esperienza talmente grandiosa e spettacolare che è un peccato non lasciare un ricordo memorabile nelle menti dei bambini, che se troppo piccoli non apprezzerebbero di sicuro;
  2. per godere di sconti e della possibilità di acquistare un biglietto per più giorni, è bene rimanere informato sulle offerte e prenotare con molto anticipo;
  3. per risparmiare non poco sull’alloggio, si consiglia di non prenotare in un resort del parco, ma di vagliare le offerte di hotel o alloggi economici che si possono trovare nei dintorni del parco;
  4. si consiglia di portare con sè solo un budget ben limitato da spendere in souvenir e divertimenti vari perché le tentazioni offerte all’interno del parco sono davvero tante;
  5. mangiare nei ristoranti Disneyland costa un bel po’ quindi il consiglio è quello di prevedere solo la consumazione di uno o due pasti principali in uno di questi locali e di portare in borsa snack per ogni occorrenza;
  6. nei periodi di alta affluenza bisogna far pace con l’idea di passare molto tempo in code interminabili e quindi si consiglia di accedere alle attrazioni più popolari nelle prime ore del mattino o nel tardo pomeriggio quando la folla va scemando;
  7. infine si consiglia di non dimenticare di portare un travestimento per i bambini: il divertimento sarà maggiore e l’esperienza davvero indimenticabile.

 

Commenti