Latina: dove si trova, sindaco, storia, abitanti e cap

Tra le più giovani città italiane, Latina è spesso una città dimenticata. Per la ricchezza naturalistica del suo territorio, per la sua architettura e i suoi musei merita, invece, di essere visitata.

Dove si trova

La città di Latina è una città nel sud del Lazio e costituisce uno dei quattro capoluoghi di provincia della regione insieme a Frosinone, Viterbo e Rieti, ai quali si affianca la città metropolitana di Roma Capitale.

Latina sorge nel cuore dell’Agro Pontino e ha un territorio per lo più pianeggiante. Parte del suo territorio si trova sul mar Tirreno, dal quale il centro dista appena 7 chilometri e a cui è unito tramite una pista ciclabile.

Una parte del suo territorio fa parte del Parco nazionale del Circeo, che dal 1997 è una “riserva della biosfera” dell’Unesco. Nel territorio comunale di Latina si trova anche il lago di Fogliano (il più grande tra i laghi costieri della regione pontina).

Da Littoria a Latina

La fondazione della città risale al 1932 a seguito della bonifica dell’Agro Pontino, allora zona umida luogo di riproduzione della zanzara anofele (vettore della malaria). La prima pietra fu posta il 30 giugno alla presenza di Mussolini. Il nome scelto per la città fu Littoria. Nome che venne poi cambiato il 9 aprile 1945 a seguito della caduta del fascismo. Nell’allora Littoria emigrarono in massa coloni veneti, friulani, emiliani e romagnoli. Proprio la forte presenza veneta ha determinato la scelta di dedicare la cattedrale a San Marco, patrono di Venezia.

Cosa fare a Latina

Se ci si reca a Latina meritano una visita:

  • la Galleria civica d’arte moderna e contemporanea;
  • il Museo Giannini, che raccoglie collezioni di motori; automobili e moto; macchine calcolatrici, da scrivere e per cucire; telegrafi, radio, grammofoni, registratori e tv;
  • il Museo Duilio Cambellotti, che raccoglie numerose opere dell’artista (sculture, disegni, tempere, xilografie, ceramiche, libri, medaglie, manifesti);
  • Villa Fogliano (visitabile solo esternamente), che si trova all’interno del borgo settecentesco del comprensorio di Fogliano.

Da non dimenticare anche le bellezze naturalistiche del Parco nazionale del Circeo, il lago di Fogliano, il Lago dei Monaci (lungo le sue coste si possono trovare mandrie di bufali al pascolo), il fiume Astura e le spiagge.

Altre curiosità su Latina

  • Gli abitanti di Latina, che al 31 agosto 2021 erano 371, si chiamano latinensi. Il loro nome è cambiato nel 1946, con la modifica del nome della città: fino a quel momento erano littoriani.
  • A guidare questa città laziale è da oltre 5 anni Damiano Coletta, a capo di una lista civica: eletto la prima volta il 20 giugno 2016, è stato poi confermato il 19 ottobre 2021.
  • A Latina si trova anche uno dei più alti grattacieli d’Italia: la Torre Pontina, alta 128 metri a cui poi si aggiungono i 23 metri dell’antenna.
  • A Borgo Sabatino si trova una delle quattro centrali nucleari costruite in Italia. Fortemente voluta da Enrico Mattei, entrò in funzione il 27 dicembre 1963 e su spenta il primo dicembre 1987, a seguito dei referendum di quell’anno. Oggi è in via di smantellamento.
  • Il CAP (Codice di Avviamento Postale) di Latina è 04100.

Commenti