I siti consigliati per prenotare i tuoi viaggi low cost

 

L’Australia è famosa nel mondo per le sue meraviglie naturali e i suoi ampi spazi aperti, le sue spiagge, i suoi deserti, il “bush”, e l'”Outback”. Ma al contempo è uno dei paesi più altamente urbanizzati del mondo, ed è ben nota per le attrazioni delle sue grandi città come Sydney, Melbourne, Brisbane e Perth.

L’Australia è il sesto paese più grande del mondo per superficie territoriale. E’ un’isola bagnata a ovest dall’Oceano Indiano, e ad est dall’Oceano Pacifico meridionale. Il Mar di Tasmania si trova a sud-est, e la separa dalla Nuova Zelanda, mentre il Mar dei Coralli si trova a nord-est. Papua Nuova Guinea, Timor Est e Indonesia sono i vicini settentrionali dell’Australia, separati dal Mar Arafura e dal Mare di Timor.

C’è così tanto da vedere in Australia, che non si può trovare in nessun altro luogo del mondo, a cominciare dalla flora e la fauna locale, il risultato dell’essere rimasta isolata dal resto del mondo per milioni di anni. Tra gli animali australiani vi si trovano un grande gruppo di marsupiali e monotremi (mammiferi che depongono le uova). Alcuni degli animali icone dell’Australia sono il canguro e il koala: una visita in Australia non sarebbe completa senza la possibilità di vedere questi animali nel loro ambiente naturale.

Per questo parchi naturali e zoo si trovano in ogni grande città, ma è possibile anche visitare i parchi animali passando attraverso città più piccole, come Mildura o Mogo, o su Hamilton Island. E’ possibiile visitare il Warrawong Fauna Sanctuary in South Australia, o visitare i koala con la migliore vista di tutto il mondo, al Taronga Zoo di Sydney.

I canguri e i wallaby risiedono nei parchi nazionali di tutto il paese. Non si vedono saltellare lungo le strade nel centro di Sydney, ma si trovano ai margini della maggior parte delle aree urbane. Wombat e echidna sono anch’essi comuni, ma più difficili da trovare a causa della loro mimetizzazione. I koala infine sono presenti nelle foreste di tutta l’Australia, ma sono molto notoriamente difficili da individuare.

L’Australia possiede molti luoghi iconici da visitare famosi in tutto il mondo: dall’Uluru (Ayers Rock) nel centro del paese, passando per il Sydney Harbour Bridge e per l’Opera House di Sydney. Ma per gli amanti della vita da spiaggia, in Australia vi si trovano spiagge di sabbia apparentemente senza fine. Potrete seguire le folle verso la famosa spiaggia di Bondi a Sydney, o verso Surfers Paradise sulla Gold Coast. Potrete anche trovare un tratto tutto per voi (ma attenzione alle maree sulle spiagge, è molto più sicuro frequentare una spiaggia sorvegliata).

Fare surf è possibile sia nel caldo nord tropicale, dove la barriera corallina infrange le onde, sia nel più freddo sud con le onde lunghe dell’Oceano. Cable Beach a Broome è spazzata quotidianamente dalla marea, ha una sabbia perfetta e un’acqua molto calda, l’ideale da visitare d’inverno.

A sud di Darwin ci sono anche molte piscine termali naturali che vale la pena visiare, come come Berry Springs & Mataranka, circondata da palme e vegetazione tropicale. L’interno dell’Australia tende invece ad essere secco, ma ci sono laghi d’acqua dolce dove meno si aspettano. Ai turisti è consigliato visitare l’entroterra di Cairns a Atherton, o andare verso lo sconfinato Outback dal Parco Nazionale Currawinya.