Secondo aeroporto di Roma: dove si trova Ciampino? Quali voli partono da esso?

L’aeroporto di Ciampino è il secondo aeroporto di Roma, si trova poco distante dal Grande Raccordo Anulare, per la precisione l’aeroporto ricade per la maggior parte nel territorio di Roma e per una piccola parte nel comune di Ciampino. Il nome completo è Aeroporto Internazionale di Roma–Ciampino “G. B. Pastine”, intitolato a Giovan Battista Pastine, un pilota di dirigibili italiano che ha prestato servizio nella prima guerra mondiale. L’aeroporto internazionale che comprende compagnie di volo a basso costo, cargo e dell’aviazione generale, nel 2017 ha fatto volare quasi 6 milioni di persone. Oltre al traffico commerciale e di aviazione generale, lo scalo gestisce anche i voli di Stato ed è inoltre base principale della flotta di velivoli antincendio CL-415 del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Secondo aeroporto di Roma: dove si trova Ciampino?

L’aeroporto di Ciampino è situato vicino al centro di Roma, precisamene a sud-est della capitale, poco oltre il Grande Raccordo Anulare. È facilmente raggiungibile con diversi mezzi, e questo è molto importante soprattutto per coloro che devono raggiungere l’aeroporto e non hanno la possibilità di andarci con la propria auto. L’aeroporto è ben collegato, e si può raggiungere tramite il bus navetta, collegato direttamente con la stazione Termini, quindi ottimo anche per i pendolari. È possibile prendere l’autobus o la metro che collega l’aeroporto con la stazione ferroviaria di Ciampino. Oppure per evitare di rischiare di perdere le varie coincidenze, si può raggiungere l’aeroporto direttamente con un taxi o con la propria auto.

Se si decide di ricorrere a un taxi per raggiungere l’aeroporto è anche possibile che vi siano delle tariffe standard per il tragitto, al di la della distanza da cui si parte. Mentre, per chi volesse dirigersi in aeroporto direttamente con la propria auto, ovviamente esistono diverse soluzioni per lasciare la propria auto. Il consiglio è quello di informarsi prima sui costi giornalieri, in quanto molto spesso i parcheggi ufficiali, specialmente quelli più vicini al terminal, possono risultare costosi. Quindi, lo spostamento con l’auto è consigliato in caso di viaggi brevi, al contrario è possibile usufruire dei parcheggi low cost che si trovano nei dintorni del terminal. Da lì, molto spesso, vi è la possibilità di usufruire della navetta, messa a disposizione dal parcheggio, per raggiungere l’aeroporto.

Secondo aeroporto di Roma: quali voli partono da esso?

L’aeroporto internazionale comprende compagnie di volo a basso costo, cargo e dell’aviazione generale, e nel 2017 ha fatto volare quasi 6 milioni di persone. Oltre al traffico commerciale e di aviazione generale, lo scalo gestisce anche i voli di Stato ed è inoltre base principale della flotta di velivoli antincendio CL-415 del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Commenti