Maiorca ad ottobre: 5 giorni a 125€ Volo+Soggiorno

Cala Gat at Ratjada, Mallorca - beautiful beach and coast

L’estate sta ormai volgendo al termine ma per chi ama il mare e le isole c’è ancora un’opportunità: potrete infatti partire a ottobre alla volta dell’isola di Maiorca, facente parte dell’arcipelago spagnolo delle Baleari, per una vacanza di 5 giorni che vi consentirà di chiudere la stagione al meglio. Troverete pochi turisti in giro e temperature ottime, con giornate soleggiate che vi consentiranno di trascorrere ore e ore in spiaggia o alla scoperta dell’isola.

Ti piace l’idea di visitare Maiorca ad ottobre? Continua con la lettura dell’articolo per scoprire tutti i dettagli dei voli e del soggiorno!


I voli aerei

La partenza è fissata per il giorno lunedì 21 ottobre 2019 alle ore 14.10 dall’aeroporto di Milano Malpensa, quando un volo Ryanair decollerà alla volta di Palma di Maiorca, dove l’atterraggio è previsto 1 ora e 45 minuti dopo, alle ore 14.55.

Dopo aver trascorso 5 splendidi giorni a Maiorca ad ottobre ed aver esplorato l’isola in lungo e in largo, giunge purtroppo il momento di ritornare a casa. Il volo che vi riporterà in Italia partirà dall’aeroporto internazionale dell’isola il giorno venerdì 25 ottobre 2019 alle ore 19.15, con atterraggio 1 ora e 50 minuti dopo a Orio al Serio, previsto per le ore 21.05.

Questa schermata mostra il prezzo finale del volo, con i dettagli di date, orari e prezzi delle singole tratte. Come potete vedere spenderete in tutto solamente 26 euro a persona, un prezzo che comprende tutte le tasse e i supplementi aggiuntivi, ma non i servizi extra a pagamento messi a disposizione da Ryanair, come l’imbarco con priorità, l’assicurazione di viaggio o la scelta del posto a sedere.


Il soggiorno

Per quanto riguarda gli alloggi per il vostro soggiorno a Maiorca ad agosto, naturalmente essendo fuori stagione saranno più economici. Quello che abbiamo selezionato noi è l’Hotel Marbel, che si trova a Can Pastilla nei pressi della spiaggia. Si tratta di un hotel tre stelle che garantisce un pernottamento per 2 adulti con prima colazione inclusa a soli 199 euro, ossia soltanto 99,50 euro a persona per l’intera durata del soggiorno.


Il costo della vacanza

L’organizzazione del viaggio a Maiorca in ottobre è terminata. Spenderete 26 euro a persona per il volo e 99,50 euro a persona per l’hotel, il che significa che l’intera vacanza vi costerà soltanto 215,50 euro a persona.


Tour, biglietti e visite guidate


Cosa fare a Maiorca ad Ottobre

A Maiorca, nel mese di Ottobre, si può fare tutto quello che si vuole. L’isola non è invasa dai turisti ed offre tutta la sua bellezza a chi sa apprezzare la natura, il mare, il sole e la vita all’aria aperta. Maiorca ad Ottobre permette di dedicarsi al trekking, alle escursioni, alle gite in bicicletta e gli amanti degli uccelli possono fare birdwatching. Inoltre, l’isola organizza una serie di eventi proprio a partire dal mese di Ottobre, come gli appuntamenti musicali con l’Orchestra Sinfonica delle Baleari. I concerti vengono realizzati nel Castello di Bellver oppure all’interno di cortili situati nel centro di Palma. Per coloro che amano lo sport, un appuntamento da non perdere è la maratona della città di Palma, che si svolge domenica 15 Ottobre.

Il clima e la natura

Maiorca è immersa nel Mediterraneo e può godere del clima mite per la maggior parte dell’anno. Ottobre ancora regala giorni soleggiati con notti fresche, la brezza marina mitiga il caldo torrido dell’estate che rimane solo un piacevole ricordo. Proprio grazie alle temperature miti, si può ancora fare il bagno ad Ottobre, l’acqua marina registra i 21 gradi. Inoltre, le spiagge e le calette non sono affollate come nei mesi estivi e il paesaggio si può godere in armonia perfetta. Da visitare è la spiaggia Es Trenc, con la sua sabbia bianca e il mare blu che la bagna con limpidezza.

Le temperature ottimali favoriscono anche le escursioni all’aria aperta, come quella nella Serra de Tramuntana, che si compone di una serie di valli ricche di frutteti, alberi di arancio e di limone. Oppure  si può trascorrere il tempo con dei giri in bicicletta anche all’interno del centro storico di Palma di Maiorca. Qui, nella capitale, si possono visitare i monumenti più significativi, come i Bagni Arabi, la Cattedrale gotica e il Palau dell’Almudaina, tutte bellezze architettoniche simbolo di un passato glorioso.

Maiorca presenta anche parchi naturali da visitare, come l’arcipelago di Cabrera, la Riserva di Albufera e la Riserva di Mondragò.

I tour enogastronomici

Un altro modo per conoscere Maiorca è assaggiare nei piatti le sue prelibatezze. Esistono dei veri e propri tour organizzati che permettono di girare per circa tre ore e poter assaggiare le ricette culinarie tradizionali dell’isola. La cucina è di tipo mediterraneo, a base di pesce ma anche carne, tanta frutta e verdura. Tra i piatti di carne, si può mangiare l’Arròs Brut fatto con carne di maiale, riso e verdure e il Botifarrons, con carne e sangue di maiale. Quest’ultimo animale è presente anche nel dolce tipico, l’ensaimada, un dolce a spirale realizzato con il grasso del maiale.

Come raggiungere Maiorca

L’isola si raggiunge con dei voli diretti, dai principali aeroporti italiani. Il volo è lungo circa un’ora e mezza, quindi si tratta di un tempo ideale per poter organizzare anche soltanto un viaggio per il weekend o un paio di giorni per staccare la spina dalla frenesia della città e del lavoro.

Commenti