Immacolata a Barcellona a 103€ Volo+Soggiorno

Da quando l’aeroporto internazionale El Prat di Barcellona, il secondo più importante della Spagna dopo quello di Madrid, si è aperto al traffico low cost, è partita una rivoluzione che non si è ancora arrestata. Le compagnie stanno facendo a gara per accaparrarsi le rotte per questa destinazione, che è sempre più apprezzata dalla gente, piena di turisti in ogni periodo dell’anno grazie al suo clima benevolo, alla voglia di vivere dei suoi abitanti e alle moltitudini di opere d’arte antiche e moderne che si possono trovare dovunque in città. L’aumento di compagnie aeree sta facendo nascere un’altissima concorrenza, che sta portando ad un abbassamento dei prezzi davvero notevole, per rotte che fino a solo pochi mesi fa erano appannaggio delle compagnie aeree di bandiera.

Oggi abbiamo deciso di condividere con voi un idea di viaggio per il ponte dell’Immacolata a Barcellona, se vuoi saperne di più continua con la lettura dell’articolo!


I voli aerei

E’ il caso della Orio al Serio – Barcellona, che solitamente viene messa in vendita a prezzi decisamente alti, ma grazie a Ryanair potrete volare la stessa tratta a prezzi decisamente più contenuti! Per la mini vacanza che abbiamo organizzato partirete infatti dall’aeroporto di Orio al Serio il giorno domenica 8 dicembre 2019, alle ore 08.35 di mattina. E’ vero che si parte il giorno dell’Immacolata, ma volando di mattina si arriverà presto a destinazione, con arrivo previsto per le 10.15.

Il giorno mercoledì 11 dicembre 2019 giunge purtroppo il momento di abbandonare Barcellona e di tornare a casa. Il volo di ritorno lascerà la pista di Barcellona alle ore 19.40 ed arriverà a Bergamo per le 21.25. 

Ecco quindi il totale che andrete a pagare per il vostro volo Milano Bergamo – Barcellona: soltanto 33,50 euro a persona, anche se per ottenerlo dovrete rinunciare agli optional tipici delle compagnie aeree low cost, quali l’assicurazione di viaggio, il bagaglio in stiva, l’imbarco con priorità e tutte le altre cose superflue per un viaggio di poco meno di due ore.

 


Il soggiorno

La vostra mini vacanza a Barcellona avrà base presso l’hotel Acta Voraport, decisamente economico. La struttura è posizionata ​​a 2.9 km dal centro e a 2.1 km dal Porto Olimpico L’aeroporto dista solo 19 km, dunque sarà facile raggiungere la struttura una volta atterrati.

La struttura dispone di camere per non fumatori, di wifi gratuito in tutti gli ambienti e di un bar. Offre anche servizio concierge , servizio biglietteria ed organizzazione di escursioni e gite. Il costo per tre notti in una camera matrimoniale sarà di soli 139 euro, un ottimo affare per una struttura a 3 stelle.


Il costo della vacanza

Eccoci al calcolo totale del prezzo della vacanza: è sufficiente sommare ai 33,50 euro del volo i 69,50 euro dell’albergo (la camera costa 139 euro ma il costo va diviso per i due alloggianti), ed ecco che il totale che andrete a spendere per la vostra mini vacanza a Barcellona per l’Immacolata sarà di soli 103 euro!


Tour, biglietti e visite guidate


Cosa fare a Barcellona per l’Immacolata

Per andare a Barcellona, ogni periodo dell’anno è considerato ottimale. La città è sempre viva e offre attrazioni tutto l’anno, sia artistiche, storiche che culturali, con eventi di vario tipo. Il Ponte dell’Immacolata però può essere un buon momento per visitare la città. Barcellona, come tante altre località, durante l’Immacolata si prepara al Natale ed iniziano a comparire tutti gli elementi che creano un’atmosfera di festa e calore natalizio.

A Barcellona infatti non mancano le Llums de Nadal, le luci di Natale che illuminano circa 76 chilometri di strade della città spagnola. Così pure la Torre Agbar, diventa un luogo pieno di luci per accendere l’atmosfera pre-natalizia.

Fiere e mercatini

A partire dal mese di dicembre, Barcellona si anima di mercatini tipici del periodo, quello più famoso è la Fira de Santa Llucìa, che si svolge nella piazza della Cattedrale di Barcellona. Da tradizione, molte famiglie vengono alla fiera per acquistare quello che poi sarà addobbato come albero di Natale in casa, con vischio e decorazioni. Tra le creazioni più caratteristiche e divertenti vi è il Caga Tio, tipico catalano, il quale raffigura un pupazzetto intento ad evacuare e che, per ovvi motivi, viene posizionato in un punto nascosto, tra gli addobbi natalizi.

La Fiera di Santa Lucia risale alla fine del 1700, si possono trovare oggetti d’artigianato, giocattoli, dolciumi. Per l’intrattenimento dei più piccoli, vi sono anche numerosi eventi che coinvolgono artisti di strada e musicisti, distribuiti lungo i vicoli tra le bancarelle.

Un altro mercatino da visitare è quello della Avenida de Gaudì e quello della Fiera della Gran Via, oltre alle numerose bancarelle distribuite in realtà in tanti angoli e quartieri della città.

Barcellona è una metropoli che accoglie durante tutto l’anno svariate fiere di settore e, a dicembre, se ne svolgono almeno cinque, riguardanti generalmente prodotti per l’infanzia, l’artigianato, l’alimentazione e le automobili.

Visita alla Cattedrale

La festa dell’Immacolata Concezione è un giorno ideale per visitare la Cattedrale di Barcellona. Si tratta di un edificio in stile gotico, grande ed affascinante, con gli alti soffitti e maestosi, da notare inoltre le lavorazioni in pietra presenti nella Cattedrale. All’interno della Chiesa poi vi è una cappella dedicata proprio all’Immacolata Concezione.

Sagrada Familia e Ramblas

Ovviamente un week end a Barcellona non ha senso se non si visita la Sagrada Familia. Si tratta dell’opera incompiuta di Gaudì, oppure Casa Batlò. Se il periodo è con bel tempo, si può far visita anche a Casa Milà e al Parc Guell, per immergersi nei colori e nella natura stessa del parco.

Per camminare invece tra i negozi e le vie più frequentate del centro, basta andare lungo le Ramblas. Se invece si cerca un’atmosfera più caratteristica e meno turistica, allora la meta giusta è la Barceloneta, il caratteristico borgo di pescatori. Per i più romantici poi, si può sorseggiare del buon vino o fare un aperitivo nei numerosi locali davanti al paesaggio affascinante del mare d’inverno.

Commenti