Halloween in Transilvania a 134€ Volo+Soggiorno

Per Halloween, la festa più spaventosa dell’anno avete mai pensato di andare nel posto più spaventoso d’Europa? Ecco che con questa proposta di viaggio quest’idea diventa realtà, ad un prezzo veramente conveniente. La Transilvania, regione della Romania centrale, è nota in tutto il mondo grazie a Bram Stoker, che scrisse il suo romanzo gothic-horror Dracula ambientandolo in questa regione. Da lì in poi la Transilvania è stata associata a doppio filo ai vampiri, ed è stata rappresentata in cinema e letteratura come terra misteriosa e magica.

Per scoprire tutti i dettagli per questo spaventoso Halloween in Transilvania continua con la lettura dell’idea di viaggio!


I voli aerei

Volete visitare la Transilvania per Halloween? Semplicissimo! Vi basterà partire da Bergamo con Wizz Air, con destinazione Cluj Napoca, una delle città più importanti della regione. Il volo di andata partirà lunedì 28 ottobre 2019 alle ore 16:45 da Bergamo, arrivando a destinazione alle ore 19:45 locali. Dopo uno spaventoso Weekend di Halloween in Transilvania (in realtà una terra veramente bella piena di paesi e città da visitare), il volo ripartirà da Cluj Napoca alle ore 15:15 del giorno venerdì 1 novembre 2019, con arrivo a Bergamo previsto per le ore 16:15 italiane. Il prezzo totale per andare e tornare dalla Transilvania per Halloween sarà dunque di 97 euro a persona, scegliendo di rinunciare ai tanto costosi quanto inutili optional a pagamento di Wizz Air quali la scelta del posto, il bagaglio in stiva oppure l’imbarco prioritario.


Il soggiorno

Per quanto riguarda la sistemazione per il vostro soggiorno di Halloween in Transilvania abbiamo scelto l’appartamento Zan Central Micu Klein. Si trova a Cluj Napoca, a 500 m dal Palazzo Banffy, e a meno di 1 km dal Museo Etnografico della Transilvania e a 4,2 km dall’EXPO Transilvania. Questa struttura offre un ristorante, un giardino e una terrazza, mentre l’appartamento è di 40 metri quadri e presenta 1 camera da letto separata e una cucina con forno a microonde, frigorifero e zona pranzo, oltre a disporre di wi-fi gratis. Il costo per 4 pernottamenti è di 75 euro, ossia soltanto 37,50 euro a persona per l’intera durata del soggiorno.


Il costo della vacanza

Ricapitolando, la vostra mini vacanza in Transilvania è completa. Il costo? Davvero irrisorio: basta infatti sommare ai 97 euro a persona per il volo i 37,50 euro a persona per l’alloggio, ottenendo così un totale a persona di soli 134,50 euro! Una destinazione insolita, un prezzo veramente alla portata di tutti, una festa a tema e qualche giorno di break autunnale: cosa si può volere di più?


Tour, biglietti e visite guidate


Cosa vedere in Transilvania

La Transilvania è una famosissima regione che si estende nella zona centrale della Romania. Circondata dai monti Carpazi, è una vasta area che noi tutti associamo subito al conte Dracula.

Si tratta in realtà di una terra vasta e selvaggia, costellata di paesini, boschi e foreste. Il suo nome infatti significa “zona oltre la foresta”, ed un viaggio alla sua scoperta è un’esperienza sorprendente. 

Nel percorrerla vi troverete di fronte a luoghi unici, grotte, panorami mozzafiato, montagne e strade, e i tanto noti castelli tenebrosi. Si, i castelli della Transilvania sono austeri e misteriosi, spesso avvolti dalla nebbia e dalle leggende che li circondano. 

Il periodo consigliato per un viaggio in Transilvania, decisamente da fare in auto, è quello che va da maggio a settembre. Anche in inverno l’ambiente è scenografico e i paesaggi incantati ma viste le rigide temperature della regione potreste imbattervi in problemi come neve abbondante e ghiaccio.

Una vacanza in Transilvania non può prescindere da alcuni luoghi davvero imperdibili. Di seguito un elenco delle cose da vedere, delle attrazioni e dei posti più affascinanti da visitare.

Bran

Non si può non partire da Bran, celebre località turistica della Transilvania, diventata famosa perché è nel suo castello che Stocker, l’autore del romanzo Dracula, ha ambientato la sua storia. Oggi la cittadina è una delle mete predilette dai turisti di tutto il mondo. 

Brasov

E’ la città più grande della regione e forse anche la più bella. Visitandola potrete ammirare la sua cittadella fortificata con le torri di avvistamento medievali, le mura di cinta, le chiese gotiche e le tipiche viuzze. Intorno alla città si estende un bellissimo bosco in cui si possono fare camminate e trekking. 

Sighisoara

Anche Sighisoara è davvero graziosa. Con la sua anima colorata dipinta sulle vecchie case, le sue vie medievali e le 9 torri di difesa rappresenta un borgo di assoluto fascino. E’ qui che nacque il conte Dracula, al secolo Vlad III di Valacchia. 

Sarmizegetusa Regia

Questo luogo si trova a 1200 metri di altezza ed è diventato Patrimonio dell’umanità Unesco. Fu la capitale dei Daci ed oggi rimangono i resti della fortezza e una meridiana oltre che delle colonne. Molti la ritengono lo Stonehenge orientale

Alba Iulia

E’ una cittadella fortezza dove si trova una cattedrale romanica del XII secolo. La particolarità di Alba Julia è la sua forma a stella: qui si possono ammirare grandi bastioni e porte barocche. 

Cluj-Napoca

Questa grande città rumena è sede delle più prestigiose e antiche università della Romania. E’ un posto multiculturale in cui si mescolano Occidente e Oriente. 

Clay Castle

Il Clay Castle è un posto turistico molto frequentato in cui assaporare l’atmosfera magica e perdersi nei suoi scenari da favola. 

Sibiu

Una località meravigliosa in cui passeggiando potrete guardare gli edifici gotici, barocchi e rinascimentali. Luogo d’arte, ospita molte gallerie in cui sono esposti l’artigianato, la storia e le tradizioni della città.

Turda

Una delle attrazioni più sorprendenti è il parco a tema di Turda dove ci sono le miniere di sale più antiche del mondo. La discesa all’interno per 80 metri vi permetterà di vedere un anfiteatro, le giostre e un imbarcadero collocati in un lago sotterraneo. 

Transfăgărăşan

Chi ama il brivido può invece scegliere di percorrere la strada sulle montagne, per attraversare i Carpazi, che unisce la Transilvania con la regione della Muntenia. E’ aperta soltanto 4 mesi all’anno ed è lunga oltre 150 km. 

Maramures

Una regione montuosa al confine con l’Ucraina, ricca di valli e di boschi. Sembra di tornare indietro nel tempo ed è qui che si trovano le chiese lignee costruite ad incastro. Sette di queste costruzioni sono diventate Patrimonio Unesco. 

Biertan

Se visitate la Transilvania in estate non mancate di andare a Biertan, il villaggio dove si svolge il Full Moon Festival, un’importante manifestazione di film horror. Inoltre ospita una delle più belle chiese fortificate di tutta la Transilvania.

Commenti