Cosa portare in viaggio? Ecco una breve guida per non scordare nulla!

Quando ci si accinge a partire per un viaggio, il rischio di dimenticarsi qualcosa di utile è sempre dietro l’angolo. Ed ecco perché è necessario cercare di preparare la propria valigia in anticipo, evitando così di rimanere in balìa di qualche dimenticanza dell’ultimo momento.

Vestiti

Naturalmente, la prima parte della valigia non può che riguardare i vestiti. Oltre l’essenziale (biancheria intima, magliette, ciabatte doccia, ecc.) è fondamentale personalizzare il proprio vestiario sulla base del clima che si troverà a destinazione e sulla base di ciò che si dovrà fare (partecipazione a eventi per cui potrebbe essere necessario adottare qualche specifico outfit?).

Beauty case

Un’altra parte fondamentale dell’occorrente presente in qualsiasi valigia è rappresentato dal beauty case. Dai tappi per le orecchie alle salviettine intime, dalle creme alle forbicine, è lungo l’elenco degli accessori che uomini  e donne vorrebbero portare con sé. Per fortuna in commercio si possono anche trovare delle soluzioni piuttosto compatte che permetteranno di risparmiare tempo, spazio e denaro. Una di queste è il kit da viaggio di Gresel.it, un vero punto di riferimento per chi vuole partire sempre in ordine.

Elettronica

I prodotti di elettronica sono entrati a far parte della nostra quotidianità mostrando il loro carattere oramai essenziale. Pertanto, è indubbio che all’interno  della nostra valigia finirà con il trovare spazio qualche accessorio indispensabile, come il carica batterie per il nostro  smartphone, le schede micro SD per un po’ di storage aggiuntivo, delle chiavette USB, o magari delle action came, un tablet o un notebook, delle fotocamere o degli adattatori universali.

Medicine

Anche se nessuno di noi si augura mai di doverne aprire la confezione, soprattutto in vacanza o quando non è a disposizione il proprio medico di riferimento, è fondamentale portare con sé alcune medicine che potrebbero evitare il peggio, alleviando dolori e fastidi qualora occorressero. Il gel disinfettante, le mascherine, i kit di pronto soccorso, i farmaci per le terapie personali, un antinfiammatorio, un antipiretico e un antistaminico sono sicuramente la base su cui strutturare la propria personalissima farmacia portatile.

L’essenziale

Troviamo poi una serie di elementi essenziali, che dovresti tenere nella parte più accessibile della valigia, perché potrebbero servirti diverse volte anche durante il viaggio. In particolare, ti consigliamo di tenere a portata di mano carta di identità, patente, tessera sanitaria, carte di pagamento, un po’ di contante, dei fogli  e delle penne, i visti eventualmente necessari e i biglietti per gli spostamenti.

Abbi anche cura di tenere sempre con te una bottiglietta d’acqua e qualche snack, che possano permetterti di trovare ristoro in qualsiasi momento.

Naturalmente, quelli di cui sopra sono solamente alcuni spunti che ti permetteranno di personalizzare la tua dotazione personale in viaggio. Ricorda che è sempre opportuno mettere nero su bianco, su una lista prontamente accessibile, quello che ritieni sia il caso di portare con te. Cerca di realizzare questa lista in anticipo, evitando così di preparare troppo frettolosamente la valigia: così facendo potrai verificare eventuali carenze in tempo utile!

Commenti