Una settimana a Miami a 689€ Volo+Soggiorno

Pronti ad una traversata atlantica? Pronti ad un viaggio di 7 giorni, verso una delle mete più gettonate ed ambite dai turisti di mezzo mondo? L’offerta che il nostro team ha deciso di proporvi oggi è davvero irrinunciabile, a patto che amiate volare in aereo, vi piaccia scoprire nuove culture e soprattutto amiate la sabbia, il mare e le onde alte e spumose. Il periodo è buono, i costi molto contenuti, e dovrete solo trovare la voglia (che vi assicuro vi verrà) di organizzare il vostro viaggio a puntino. Ah già, dettaglio più importante, manca la destinazione: pronti a partire per gli Stati Uniti? Benissimo, perché si farà rotta per una settimana a Miami!

Per sapere tutti i dettagli dell’itinerario continua con la lettura dell’offerta!


I voli aerei

La partenza è prevista per il 4 dicembre 2019 dall’aeroporto di Milano Malpensa (c’è ancora un bel po’ di tempo, quindi, per organizzarsi), alle 9.55 della mattina, mentre l’arrivo è fissato per le 15.10 (orario americano) all’aeroporto di Miami. Il volo sarà effettuato da Air Italy ex Meridiana. Il ritorno, invece, è fissato una settimana dopo, l’11 dicembre, con partenza alle 17.10 dall’aeroporto di Miami e arrivo alle 8.30 (orario italiano) a Milano. Voli di linea, comodi, per un viaggio lungo ma immerso nei comfort. Ora resta da capire i costi. Tranquilli, sono tra i più bassi del mercato: per un volo di andata e ritorno, compreso di bagagli a mano e tasse e oneri aeroportuali, infatti, pagherete solo 391 euro. Avete capito bene, 391 euro!


Il soggiorno

Voli prenotati? Bene, ora bisogna cercare una giusta sistemazione, di qualità e in una posizione ideale per il vostro soggiorno di una settimana a Miami. Ah, dimentichiamo, possibilmente a prezzi low cost. La soluzione c’è, ed è una bellissima camera in un bel residence trovata su Airbnb proposta da un superhost, collocata in una posizione molto buona, a 3 km dalla spiaggia e a 5 km dalle attrazioni di Miami Beach raggiungibili comodamente con i mezzi pubblici 24 ore su 24.

Nel residence troverete un campo da tennis, un campo da basket e una palestra all’aperto. Non mancano gli extra a costo zero come il Wi-Fi gratuito. Una soluzione sicuramente molto buona ed economica, condierati i prezzi che “circolano” per poter soggiornare nella splendida città statunitense. Ma vediamo effettivamente quando si andrà a pagare. poco, ve lo anticipiamo già: per 7 notti in una stanza doppia o matrimoniale, infatti, pagherete 597 euro, ossia 298,50 euro a persona. Che per lo standard di Miami, sono davvero pochi. Se non siate ancora iscritti ad Airbnb approfittate dello sconto sulla prima prenotazione di 25 euro!


Il costo della vacanza

Facciamo quindi un attimo i conti: il volo di andata e ritorno tutto incluso vi costerà 391 euro, mentre il pernottamento in una struttura di qualità, collocata in buona posizione, 298,50 euro a persona. Se la matematica non è un’opinione, quindi, per la vostra vacanza di una settimana a Miami, verrete a pagare un totale di 689,50 euro. Che dite, non ne vale forse la pena farci almeno un pensierino?


Tour, biglietti e visite guidate


Cosa vedere a Miami in una settimana

Miami è una città esaltante e ricca di vivacità ed energia, ma non è solamente spiagge e divertimento. Questa città della Florida è una delle destinazioni più cool degli ultimi anni perché offre un’alternativa a chiunque voglia fare un tuffo non solo nelle mitiche acque di Miami Beach, ma anche nell’arte contemporanea locale, negli eventi culturali, oppure nelle stravaganze uniche della sua architettura. Curiosi di sapere che cosa fare a Miami? Ecco dieci cose che non potete assolutamente perdere se decidete di visitare questa bella città. 

Little Havana, cuore latino di Miami

Se volete gustare con i vostri occhi le contraddizioni artistiche e culturali di Miami, dovete assolutamente visitare Little Havana, con la sua Calle Ocho: sembra di fare un tuffo a L’Havana in questo caldo ed accogliente quartiere latino. Un assaggio di cultura latina nelle bellezze della città della Florida, dove gustare un mojito eccezionale respirando l’aria di Cuba. 

Wynwood Walls, quartiere degli artisti di strada

Oltre al quartiere latino ed al suo fascino, vi consigliamo di visitare anche il quartiere Wynwood Walls, che ospita grandi edifici anche abbandonati dipinti e colorati dagli artisti di strada: una gioia per gli occhi e per gli amanti delle fotografie, che potranno immortalare questi vecchi muri scalcinati rinati a nuova vita con le loro macchine fotografiche. 

Il Museo d’Arte di Miami

Il Museo d’Arte di Miami, chiamato anche Pérez Art Museum, è un luogo culturale di sicuro interesse che si trova nel Parco Bicentenario. Vale la pena visitarlo sia per la location che per le mostre sempre diverse al suo interno. Conosciuto anche con l’acronimo di PAMM, questo bellissimo museo posizionato in un luogo incantevole è originale, come è originale il suo stile architettonico. Specializzato in mostre di arte contemporanea e del XX secolo, ma anche in mostre dedicate alle culture native americane e africane, oggi ospita un grandissimo assortimento di opere d’arte che derivano da donazioni di privati ma anche da acquisti, ed è un luogo must da visitare per chiunque apprezzi l’arte.

Bayfront Park

Miami è fortunatamente ricca di parchi ed affacciata sul mare. Nella Baia di Biscayne potete ammirare il fantastico parco di Bayfront, ideale per rilassarsi guardando il mare ed attorniati dalle palme e anche per visitare qualche evento interessante che viene organizzato in loco. 

Villa Vizcaya e le sue opere d’arte

Villa Vizcaya è uno degli edifici più imponenti e più famosi di tutta Miami, una enorme magione che venne edificata su volontà di James Deering, il magnate che sognava una villa per la stagione invernale proprio nell’assolata città della Florida. La villa è un palazzo che conta tre piani, ed è edificata in stile rinascimentale, attorniata di curati giardini. 

Oggi la villa può essere visitata ed al suo interno è possibile ammirare una splendida collezione d’opere d’arte che vi consigliamo assolutamente di visitare. 

La splendida Freedom Tower

A proposito di edifici, Miami ospita la torre della Libertà, uno dei simboli del suo skyline: alta 88 metri, un tempo ospitava la redazione di un giornale. Un tempo ospitava gli esuli cubani, che venivano raccolti in questo edificio per potersi ambientare prima di cominciare la loro nuova vita in Florida. 

Il Castello di Corallo

Un’attrazione di Miami da non perdere assolutamente è il Castello di Corallo, edificato con grosse pietre calcaree di corallo da parte di Edward Leedskalnin: apologia della stranezza e dell’eclettismo. 

Un giro all’Everglades National Park

Non potete permettervi di visitare Miami e di non fare un giro al Parco delle Everglades, che dista 45 minuti dal centro città. Si tratta di un parco naturale della Florida di enormi dimensioni dove ammirare la fauna locale, coccodrilli, le sterminate paludi, ecosistemi affascinanti tanto quanto delicati. 

Commenti