Oui Sncf

Cerca & prenota biglietti Oui Sncf

Oui Sncf 2

Informazioni su Oui Sncf

Non c’è che dire, alla pari di altri sistemi di trasporto su rotaia, quello francese è un sistema ferroviario ampio e collaudato, che offre diverse opportunità. Proprio in virtù della qualità del servizio, girare per il paese dei “galletti” a bordo di un treno è una delle esperienze migliori che si possano fare: alla puntualità, infatti, associano qualità e varietà. La compagnia nazionale è la Sncf, e così come in Italia propone diverse “fasce” di convogli, a seconda della velocità e della lunghezza delle tratte. Si parte con i treni locali, i Rer, si prosegue con i regionali, i Ter, gli Intercité, ovvero i corrispondenti dei nostri Intercity e i Tgv, l’alta velocità francese, paragonabile ai Frecciarossa. Ciascuna tratta, ovviamente, presenta costi diversi, per motivi legati alla classe di percorrenza (prima o seconda) e per eventuali promozioni speciali applicabili alle varie tariffe standard. Ma cominciamo dando un rapido sguardo al tipo di treni e alle possibilità che offrono.

Le tipologie di treno

Rer

Si tratta di treni definiti locali, pensati a posta per la capitale francese. Parigi è città ampia di per sé, e con un conglomerato urbano di grandi dimensioni, una periferia molto vasta. Ecco perché la società che gestisce il trasporto nazionale, col supporto del Ratp, ossia l’azienda che si occupa del trasporto pubblico a Parigi), ha pensato di offrire un servizio su rotaia che collegasse il centro della città con le zone più periferiche. Una sorta di trasporto tranviario, ma di fatto ferroviario, per comodità del servizio e velocità di spostamento. Grazie ai Rer è possibile raggiungere anche alcune delle principali attrazioni della capitale, come Disneyland Paris e la splendida Reggia di Versailles.

Ter

Sono i treni regionali, che offrono per lo più spostamenti interni alle regioni e tra regione e regione. Un po’ come quelli offerti in Italia da Trenitalia. Si tratta di treni espressi, con tempi di percorrenza piuttosto ridotti grazie anche alle punte di velocità toccate: basti pensare, infatti, che la media di velocità globale è stimata in 160 chilometri all’ora. I prezzi sono convenienti, e permettono ai turisti di percorrere dei veri e propri itinerari, alla scoperta delle meraviglie del territorio transalpino. Anche in questo sono presenti biglietti di prima e seconda classe, differenziati sulla base dei servizi di cui è possibile fruire fintanto che si è a bordo.

Intercité

I treni Intercity italiani, collegano le città più importanti tra di loro, permettendo dei tempi di percorrenza ridotti. Non solo i capoluoghi di regione, ma anche le cittadine più piccole e caratteristiche possono essere raggiunte: se siete quindi in viaggio in qualità di turisti, si tratta di un ottimo modo, quello di viaggiare a bordo di un treno Intercité, per scoprire le località e le attrazioni più caratteristiche della penisola francese. Esistono due tipologie di tratte: quelle più lunghe, paragonabili in lunghezza a quelle dell’Alta Velocità (ma con tempi di percorrenza maggiori) con velocità media di 200 all’ora, e quelle più brevi, con velocità media di 160 chilometri orari e la possibilità di fruire spesso di particolari vantaggi economici (prima si prenota e più conveniente sarà l’acquisto del proprio titolo di viaggio).

Tgv

Il punto di forza del sistema ferroviario francese, treni ad alta velocità in grado di combinare delle velocità davvero ragguardevoli a tempi di percorrenza ridotti. L’ideale per chi abbia bisogno di viaggiare rapidamente tra un grosso centro e l’altro, a distanza di centinaia di chilometri, puntando molto sulla qualità del servizio e dei comfort in cabina. Tutto è pensato alla perfezione per rendere l’esperienza di viaggio unica e confortevole. Anche per i turisti è un’ottima soluzione, specie per chi voglia visitare le città più importanti della Francia in tempi ridotti. Le velocità medie, giusto per fare un esempio, toccano i 300 chilometri all’ora. Per invogliare l’acquisto di biglietti ad alta velocità, la Sncf ha pensato di introdurre delle tariffe low cost per i treni negli orari di punta o che colleghino città meno frequentate dai turisti.

Costi e servizi

I treni a tratta regionale, Rer e Ter, mantengono nel tempo costo immutato, e sono suscettibili di aumento, un po’ come succede in Italia con Trenitalia. I costi sono vantaggiosi e adatti a tutte le tasche. La situazione cambia, ovviamente, quando si prendono in considerazione treni ad alta velocità e con tratte di percorrenza più lunghe, ossia quando si decide di spostarsi con gli Intercité e i Tgv. Partiamo subito col dire che i prezzi oltre a variare in base alla classe prescelta, le classiche prima e seconda, possono variare anche in base alla disponibilità di posti sui convogli. Più il treno si riempirà, infatti, e più alto sarà il costo per prenotare il proprio biglietto. Considerando che per queste tipologie di treni i titoli di viaggio sono disponibili a partire da 3 mesi prima della data prescelta, è bene affrettarsi e acquistare i biglietti a ridosso della prima disponibilità degli stessi. Questa è la regola generale che vi consigliamo di seguire. Per tariffe particolari ed offerte, qui su viaggiafree potrete trovare, all’occasione, delle promozioni da non perdere.

Ma non solo, perché per risparmiare con il sistema di trasporto ferroviario francese, garantendosi delle tratte veloci e comode, è possibile fruire di particolari tariffe, sia sui Tgv che sugli Intercité. A tal proposito, Prem’s è una tariffa per l’alta velocità, disponibile per treni che non viaggiano su orari cosiddetti “di punta”: un incentivo per sfruttare i treni sempre e comunque. Prezzi più bassi anche grazie a Loisir, disponibile, come tariffa, per entrambe le categorie di treni: a fronte di costi molto inferiori allo standard, però, c’è lo svantaggio di poter chiedere un rimborso totale solo entro 31 giorni dalla data prescelta per il proprio viaggio. Tariffa più flessibile la Pro, che permette la cancellazione o il cambio fino a 4 ore prima della partenza del treno. Il Pack Tribu, invece, permette di acquistare sempre per entrambe le categorie di treni (Intercité e Tgv) 4 biglietti al prezzo di 3: un carnet che permette di risparmiare, di fatto, il 25% sul singolo biglietto.

Se viaggiate in treno al seguito di bambini che non abbiano compiuto ancora 4 anni, e quindi possano stare sulle gambe dei genitori, viaggeranno gratis. Diversa la situazione, invece, se occupano un sedile: in quel caso, fino ai 12 anni, potranno fruire della tariffa vantaggiosa “enfant”, ovvero per bambini, che prevede una riduzione del 50% sul totale della tariffa standard. Se invece viaggiare con il vostro animale domestico, ci sono delle differenze a seconda della taglia: per animali al di sotto dei 6 chilogrammi, infatti, è sufficiente tenerli all’interno di una gabbietta e pagare 7 euro di contributo aggiuntivo. Per animali, solitamente cani, di taglia più grande e peso superiore ai 6 chili, invece, il totale da pagare per il trasporto corrisponderà al 50% del titolo di viaggio standard. Se non avete la certezza di viaggiare con il vostro animale al seguito, nessun problema: la prenotazione è modificabile fino al giorno prima, quindi potrete decidere, entro le 24 ore, se aggiungere il “biglietto” per il vostro animale o se rimuoverlo.

Un discorso a parte, invece, va fatto per il trasporto di biciclette a bordo del treno. I parametri sono differenti: per le bici di “taglia” standard, infatti, è necessario pagare un ticket aggiuntivo del valore di 10 euro e, specie nei treni ad alta velocità, riporre il proprio mezzo nel vagone appositamente dedicato. Nel caso si possedesse una bici pieghevole, di quelle di dimensioni ridotte, il trasporto è gratuito, purché le dimensioni siano minori di 120 per 90 centimetri di lunghezza. Nei treni regionali, invece, il trasporto è assolutamente gratuito, ma non sempre possibile. Solo in alcune fasce orarie, infatti, è concesso: prima delle 6.30 della mattina, dalle 9.30 alle 16.30 e dopo le 19.30: gli orari di punta, in sostanza, quelli in cui si registra la più alta affluenza di lavoratori e di studenti, sono interdette. Variazioni, invece, possono esserci nei giorni festivi e nei fine settimana.

Se stai facendo un viaggio all’interno della Francia, ti abbiamo dato tutte le dritte necessarie che ti potranno servire. Se invece il tuo obiettivo è quello di fare un breve o lungo tour europeo, sappi che la compagnia di bandiera francese è ottimamente collegata con le compagnie degli stati confinanti, per garantire degli spostamenti con ottimi prezzi e in totale comodità. Per tutte le altre offerte, temporanee o non, ti basterà consultare viaggiafree con buona costanza: il nostro team, infatti, è attento e preparato per inserire tutte le promozioni del caso e garantire le offerte più sensazionali presenti sul web. E non solo.

Oui Sncf 3

Valutazione

Informazioni

  • Call center: +33 970 60 99 70
  • Nazione: Francia
  • Fondazione: 1938
  • Dimensione Flotta: n/d
  • Stazioni: n/d

Elenco servizi a bordo

  • Internet wifi
  • Assistenza per disabili
  • Possibilità di viaggio con animali
  • Comodi e ampi spazi riservati ai tuoi bagagli
  • Possibilità di far viaggiare i tuoi bambini da soli in tutta sicurezza
  • Possibilità di portare la bici
  • Servizio ristorante

Mappa stazioni

Oui Sncf 4

Regioni servite

Altre compagnie di treni

   

Le migliori offerte per i tuoi viaggi low cost