Clicca & Prenota ora!

 

Italo Treno: Cosa c’è da sapere

Una compagnia italiana nata come alternativa alla compagnia delle Ferrovie dello Stato per collegare le principali città d’Italia con tratte medio lunghe, a velocità di rilievo. Si tratta a tutti gli effetti, infatti, di una compagnia d’alta velocità, con convogli in grado di viaggiare fino a 350 chilometri all’ora (e rientranti quindi a tutti gli effetti nella categoria). Nulla è lasciato al caso all’interno dei treni della compagnia creata dal gruppo NTV (Nuovo Trasporto Viaggiatori), con comfort sopra alla media, sedili ampi, spaziosi e con schienale reclinabile, aria condizionata, sistema di WiFi integrato a bordo. Tutto quello che si potrebbe desiderare a bordo treno durante un lungo viaggio, il tutto con un servizio di qualità, pensato per non far mancare proprio nulla alla clientela.

Tipologie di treni

Alstom AGV 575

A differenza della compagnia di stato, Trenitalia, dispone di un solo tipo di convogli, vuoi per il fatto di offrire solo il servizio d’alta velocità, vuoi per la nascita relativamente recente della compagnia (la compagnia è nata solo nel 2006). La flotta di treni consta di 25 vettori ad alta velocità Alstom AGV 575, commissionati nel 2008. Sono 56 i viaggi giornalieri offerti da Italo, distribuiti in 13 città e 18 stazioni lungo lo stivale. Le “rotte” collegano Torino Porta Nuova a Salerno, Venezia Santa Lucia a Salerno e Verona Porta Nuova a Napoli Centrale. 

Italobus

Ma non solo: da fine 2015 è attivo anche Italobus, servizio di trasporto su ruota riservato ai possessori dei biglietti del treno. Italobus integra il network ferroviario AV e collega alle stazioni in cui effettuano fermata i treni Italo le località di: Mantova, Parma, Cremona, Modena, Bergamo, Capriate, Orio al Serio, Rovereto, Trento, Picerno, Potenza, Ferrandina, Matera, Taranto, Sala Consilina, Lauria, Frascineto (Castrovillari) e Cosenza.

Costi, servizi e promozioni

Rispetto a Trenitalia, se si viaggia con bambini ci sono meno vantaggi. Fino a 36 mesi, infatti, i propri figli non devono pagare alcun titolo di viaggio, purché seduti in braccio dei genitori. Diversa la situazione per i maggiori di 3 anni, per i quali è obbligatorio il pagamento dell’intera tariffa standard. La stessa applicata anche agli adulti. Se con Trenitalia, quindi, vi sono riduzioni nell’ordine del 50% del costo standard del biglietto, con la nuova compagnia di trasporto su rotaia bisogna pagare di più per i più piccoli. Resta comunque il fatto che Italo garantisce spesso e volentieri delle offerte e promozioni molto vantaggiose, con abbattimento consistente dei costi.

Se sei solito viaggiare con i tuoi animali domestici al seguito, non avrai problema di sorta: cani e gatti sono ammessi senza alcun tipo di restrizione, ma esistono dei vincoli. Per animali fino ai 10 chilogrammi di peso, infatti, non sarà necessario aggiungere nessun tipo di tariffa al prezzo pagato per il tuo titolo di viaggio. Resta comunque il fatto che i propri amici a quattro zampe dovranno rimanere all’interno degli appositi trasportini per animali. Se sei il proprietario di un animale di peso maggiore di 10 chili, nella fattispecie un cane, sei libero di portarlo con te a bordo, ma ti sarà richiesto un supplemento di 50 euro sulla tariffa, indipendentemente da quanto costi il tuo titolo di viaggio. Il proprio cane dovrà essere tenuto al guinzaglio e munito di museruola.

Se parti per una vacanza o per un periodo lontano da casa, e necessiti per forza di cosa di portare con te uno o più bagagli, non c’è alcun problema di sorta: a bordo dei treni Italo, infatti, potrai fruire delle cappelliere per borse e bagagli di piccola dimensione, e di appositi vani bagagli per valigie di dimensioni più importanti. In alcun caso dovrai pagare tariffe aggiuntive per trasportare borsoni o trolley, il trasporto è già incluso nel costo del biglietto. Stesso discorso vale per le biciclette, purché di tipo pieghevole e riposte all’interno di apposite sacche possono essere posizionate con gli altri tipi di bagaglio.

Ma quanto costa viaggiare con i treni Italo? Partendo dal fatto che si tratta di un tipo di trasporto ad alta velocità, è inevitabile che i costi dei titoli di viaggio non siano low cost. In ogni caso esistono diverse tipologie di tariffe per tutti i tipi di tasche, che si differenziano sulla base del comfort e dei servizi offerti a bordo. In ogni caso, la compagnia è molto attiva sul fronte promozioni, facilmente rintracciabili online e spesso proposte su viaggiafree.it. Vediamo ora le principali tariffe di cui potrai fruire con Italo. 

Flex è la tariffa che permette di partire con flessibilità, potrai modificare in modo gratuito il tuo biglietto o annullarlo anche all’ultimo minuto pagando una penale pari al 20% del titolo di viaggio stesso. Il vero vantaggio della tariffa, ad ogni modo, è la possibilità di prendere un treno successivo al proprio, entro 2 ore dalla partenza, nel caso in cui si sia arrivati in ritardo in stazione per problemi di varia natura. Un bel vantaggio, specie per i ritardatari cronici. Economy, invece, è una tariffa nettamente più conveniente, va da sé che per cambiare la prenotazione la compagnia richieda un aumento del 20% sulla tariffa standard pagata. Stesso discorso vale per la rinuncia al viaggio: se con la tariffa Flex la penale è del 20%, con la Economy sarà necessario pagare il 40% della tariffa del viaggio a cui si desidera rinunciare. Con prezzo decisamente più vantaggioso e adatto a tutte le tasche, è la tariffa Low Cost. Non è possibile in alcun caso richiedere il rimborso del titolo, ma è possibile modificare gratuitamente le date, gli orari ed eventualmente il nome dei passeggeri. Insomma, più si paga più vantaggi ci sono, ma se siete certi di partire, le tariffe più economiche sono comunque molto vantaggiose.

Il vero vantaggio di Italo, oltre alla possibilità di viaggiare in tempi brevi anche su tratte lunghe, sono le promozioni che la compagnia offre ai propri clienti, alcune valide sempre, altre per periodi limitati nel tempo. Tra le più vantaggiose la A/R in giornata, che permette di avere uno sconto del 50% nel caso in cui si facciano i viaggi di andata e ritorno entro le 24 ore e Italo Famiglia, che garantisce il biglietto a titolo gratuito ai ragazzi fino a 14 anni nel caso in cui viaggino al seguito dei propri genitori. Ma non solo: se avete più di 60 anni, infatti, potete viaggiare con uno sconto del 40% sulla tariffa Flex, sconto del 50%, invece, per viaggia dalle 10 alle 14.30 di martedì e mercoledì e il sabato con la tariffa Italo Special Sabato, sempre su tariffa Flex.