Pasqua a Bangkok: 7 notti in hotel 3* a soli 60€ a persona!

temple-of-the-emerald-buddha-978807_640

Voglia di partire per le vacanze pasquali? Che ne direste della magnifica Thailandia? Oggi abbiamo trovato per voi un’offerta davvero eccezionale che potrà farvi passare 7 notti a Bangkok, in un hotel 3 stelle poco lontano dal centro, a soli 60€ a persona! La città di Bangkok è ricca di bellezze, di storia, di cultura, di sport e di tecnologia allo stesso tempo, tanto da renderla unica al suo genere. Si possono trovare dai templi Buddhisti ai locali per passare delle ottime serate, dai mercatini del contraffatto alle marche vere più prestigiose, perchè a Bangkok tutto sembra incompatibile con tutto. Con gli oltre 400 templi (conosciuti come Wat, i più famosi sono il Wat Pho ed il Wat Phra Kaew , Tempio del Buddha di smeraldo, situati nei pressi del Palazzo Reale), Bangkok è una capitale dalle mille luci, i profumi a volte forti, la moltitudine di persone attraverso cui riesci a stento a muoverti, i marciapiedi dissestati, le bancarelle stracolme, i soldi che passano veloci di mano in mano.

Alloggerete presso il Decordo Hostel*** situato in centro a Bangkok e valutato dai clienti Booking.com ben 8,7/10! Le camere matrimoniali sono dotate di aria condizionata, scrivania,moquette,armadio/guardaroba,doccia, prodotti da bagno in omaggio, WC, bagno privato, telefono, canali via cavo, TV a schermo piattominibar, frigorifero e letto matrimoniale. 

bang1

Come potete il prezzo di una camera matrimoniale standard, dal 24 al 31 marzo, è di 120€; vale a dire che andrete a spendere l’infima cifra di 60€ a persona! Si tratta di un prezzo davvero eccezionale considerando il periodo pasquale! Per raggiugere Bangkok sono attivi da tutta Italia con almeno uno scalo dell’Aeroflot, Air Berlin, Air France, Austrian Airlines, British Airways, Emirates, Etihad Airways, Lufthansa, Qatar Airways e Turkish Airlines e voli diretti da Milano Malpensa e Roma Fiumicino della Thai Airways. Buon viaggio 😀

prezzi e recensioni

vai all'offerta

Ti potrebbero interessare anche...

 

Partecipa loggandoti con Facebook, Twitter o Google