Prenota il tuo viaggio low cost in Senegal

Informazioni per un viaggio in Senegal

Il Senegal è un paese dell'Africa occidentale. Confina con l'Oceano Atlantico a ovest, con la Guinea-Bissau a sud, con la Guinea a sud-est, con il Mali ad est, e con la Mauritania a nord. Il Gambia è invece un'enclave del Senegal situata sulla costa occidentale del paese.

Il più antico noto insediamento umano trovato in Senegal risale ad oltre 350.000 anni fa. I Cerchi di pietra di Senegambia, oggi patrimonio dell'umanità dell'UNESCO, sono un reperto archeologico che si ritiene risalire al terzo secolo a.C. Non si conosce molto delle prime civiltà, ma è certo che durante il paleolitico e il neolitico lungo tutto il fiume Senegal si svilupparono diversi villaggi.

La porta d'ingresso al Senegal è la sua capitale Dakar, che sebbene possa essere una destinazione inconsueta è comunque una meta che vale la pena visitare. Da non perdere il Monumento al Rinascimento Africano, inaugurato nel dicembre 2010. Questo colossale monumento è dedicato alla rinascita dell'Africa dai regimi oppressivi europei che un tempo governavano il continente e alla fine della schiavitù. Il monumento è piuttosto controverso: alcuni africani sentono il senso di orgoglio che evoca mentre altri lo criticano in quanto è stato fatto dalla Corea del Nord e sembra una statua stalinista completamente non-africana.

Interessanti alche alcuni musei come il Museo dell'IFAN (Musée Théodore Monod d'Art Africain), e il museo della schiavitù. Una zona di Dakar da visitare è senza dubbio Les Almadies, la punta più occidentale del continente africano, dove si trovano un sacco di ristoranti di pesce e una bella spiaggia.

Viaggiare fuori da Dakar può essere difficoltoso, ma sicuramente ne vale la pena. Interessante una visita a Saint-Louis, l'antica capitale francese del Senegal che giace sul confine settentrionale, nei pressi della Mauritania. E' dotata di una fantastica architettura coloniale e di un'ottima vita notturna.

Per gli amanti della natura, il parco nazionale del Delta del Sine Saloum si trova appena a nord del confine con il Gambia, e vi si possono ammirare incredibili foreste di mangrovie da visitare in piroga (essenzialmente una canoa motorizzata).

La regione più meridionale del Senegal è quella di Casamance, che vanta alcune delle spiagge più spettacolari e delle persone più amichevoli di tutto il paese. Il suo capoluogo è Ziguinchor, piacevole da visitare ma niente di più. La principale destinazione turistica è invece Cap Skirring, ed è qui che si trovano molti ostelli e alberghi, nonché un Club Med. La regione di Casamance è stata coinvolta in un conflitto secessionista per anni; anche se le fazioni in guerra volutamente non attaccano i turisti, ci sono purtroppo stati morti tra di essi. Si può raggiungere Casamance anche in traghetto, viaggiando da Dakar a Ziguinchor, accessibile e confortevole, e il tragitto viene effettuato di notte.

Per finire in bellezza un tour del Senegal vale la pena visitare Touba, il centro religioso del paese, e un'ottima meta per una gita di un giorno da Dakar. Purtroppo, i non-musulmani non sono più ammessi all'interno della moschea, che è davvero enorme. Le donne saranno invitate a indossare gonne lunghe e a coprire le loro teste per visitarne il chiostro.

Senegal 6

Valutazione

Scheda paese

  • Periodi migliori: Gennaio, febbraio, novembre, dicembre
  • Capitale: Dakar
  • Fuso orario: UTC +0
  • Documento richiesto: Passaporto
  • Visto: Non richiesto per soggiorni inferiori ai 90 giorni
  • Vaccini: Previo parere medico è raccomandata la vaccinazione per malaria, difterite, epatite B, tifo, epatite A
  • Assicurazione sanitaria: Assolutamente consigliata
  • Lingue parlate: Francese
  • Moneta: Franco CFA
  • Patente di guida: Internazionale
  • Presa elettrica: Tipo C, tipo D, tipo E, tipo K
   

Le migliori offerte per i tuoi viaggi low cost