I migliori partner per prenotare i tuoi viaggi low cost

 





Offerte viaggi Romania low cost
La Romania è uno degli ultimi stati che ha aderito all’Unione Europea e grazie a ciò sta avendo una netta crescita, anche dal punto di vista del turismo. Sebbene la nazione non sia ancora una meta turistica ambita o frequentata come altre nazioni europee, è una terra che ha molto da offrire tra città, natura e patrimonio storico-culturale.
Una tour alla scoperta della Romania inizierà molto probabilmente da una visita della sua capitale Bucarest: la città è ancora oggi il simbolo della dittatura socialista che ha attanagliato il paese durante il secolo scorso, e si possono osservare le testimonianze di questo fatto soprattutto nell’immenso Palazzo del Parlamento, il secondo edificio più grande al mondo dopo il Pentagono a Washington. Il centro storico di Bucarest è stato recentemente riportato a nuova vita dopo le dichiarazioni di un’imminente demolizione durante il regime di Ceausescu; oggi è completamente pedonale e le sue strade sono piene di bar, ristoranti e locali dove passare una serata all’insegna del divertimento.
Lasciata Bucarest giunge il momento di esplorare l’interno della Romania. Questa terra è densa di magnifici paesaggi e storia, e i viaggiatori piano piano lo stanno iniziando a capire: nel 2014 si è infatti avuto un incremento di presenze straniere di ben il 6,6%, con quasi 2 milioni di turisti.
Alcune tra le città più visitate della Romania a parte la sua capitale sono Brasov, Sibiu e l’elegante Costanza, affacciata sul Mar Nero e meta soprattutto estiva grazie alle sue ampie spiagge attrezzate. Ma ci sono anche numerose attrazioni naturali, tra cui il Delta del Danubio, dichiarato dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’Umanità, e i Monti Carpazi, che dominano gran parte della Romania e raggiungono i 2.544 m con il monte Moldoveanu. La cittadina più turistica dei Carpazi è Sinaia, raggiungibile in qualche ora di auto o bus da Bucarest, da dove si può partire alla scoperta di questa magnifica regione.
Un’altra incantevole regione della Romania è la Bucovina, si trova nel nord-est del paese e comprende numerosi luoghi storici da visitare, come il monastero di Putna costruito da Stefano il Grande o gli affreschi del monastero di Voronet, facente parte della lista dei Patrimoni mondiali dell’Umanità dell’UNESCO.
Una delle zone più famose della Romania è senza dubbio la Transilvania, zona dove si trovano moltissime fortificazioni medievali (le cosiddette chiese fortificate), oltre che numerosi castelli tra cui quello più noto è il castello di Dracula. E’ qui che si trova la più alta concentrazione di cittadine medievali, ancora oggi molto ben conservate e che meritano senza dubbio una visita tra cui Brasov, Sibiu e Sighisoara.
Per quanto riguarda il turismo naturalistico, la Romania è sinonimo di Delta del Danubio, uno dei fiumi più grandi e importanti d’Europa che sfocia nel Mar Nero, vicino a Costanza. Qui sono presenti oltre 1200 varietà di piante, 300 specie di uccelli e 45 specie di pesci d’acqua dolce, in un territorio paludoso molto particolare, eletto parco naturale per ben 2733 chilometri quadrati. E’ qui che milioni di uccelli provenienti da diverse parti della Terra (Europa, Asia, Africa, Mar Mediterraneo) vengono a deporre le loro uova.