Turchia

expediacerca vacanze booking.com-square-logo_3cerca hotel opengraphcerca voli cedf4de3f39ada2a41b92a768dda6f42cerca autonoleggi cerca transfer

offerte-viaggi-turchia-low-cost

Offerte viaggi Turchia low cost

Il riecheggiare del canto del muezzin dai minareti delle moschee di Istanbul dà il benvenuto in Turchia ai visitatori. Un paese a cavallo tra oriente e occidente, tra modernità e tradizione, ma una cosa è certa: è uno dei paesi più belli al mondo, un fatto confermato dalle classifiche del turismo mondiale, che vedono la Turchia costantemente ai vertici.

Ci sono così tanti luoghi unici da visitare in Turchia che un viaggio solo non basta, ma il primo diamante splendente di questo paese è sicuramente Istanbul, la sua porta d’ingresso principale, una città che ha tutta la storia dalla sua parte: prima era Bisanzio, la capitale dell’Impero Romano d’Oriente, poi Costantinopoli, la capitale dell’Impero Ottomano, adesso è “solo” la città più grande e importante della Turchia, anche più della capitale Ankara, che sinceramente sparisce al cospetto della sua maestosità. La piazza Sultanhamet con la Moschea Blu di fronte alla Basilica di Santa Sofia è la cartolina perfetta di Istanbul, ma la città ha molto di più da offrire: dalla Cisterna Basilica al Palazzo Topkapi, dal Gran Bazar al Ponte di Galata, Istanbul è un susseguirsi di luoghi magnifici e incantevoli. D’obbligo un giro nel quartiere di Beyoglu, di là dal ponte di Galata ma sempre sul lato europeo, e si capisce dalla moderna Istiklal Caddesi, piena di negozi dei più grandi brand internazionali dove le occasioni per lo shopping non mancheranno di sicuro. L’iconico ponte sul Bosforo con la piccola moschea di Ortakoy è un’altra delle immagini di Istanbul che rimangono scolpite nella mente a vita, così come i profumi e i colori del bellissimo Bazar delle Spezie poco dietro la Yeni Camii e la Torre di Galata, dalla cui cima si ammira un panorama favoloso della città.

Lasciata Istanbul con un pizzico di dispiacere il tour della Turchia può avere inizio: l’altro must del paese è la Cappadocia, regione magica e incantata, raggiungibile con 12 ore di pullman o con 50 minuti di volo low cost (a voi la scelta, il prezzo è pressochè identico…) dove si possono ammirare i Camini delle fate, spettacolari formazioni rocciose che sembrano sculture di un artista. Imperdibile, budget permettendo, un giro dall’alto in mongolfiera all’alba: vedrete sorgere il sole da dietro queste bellissime valli e sarà un’altra delle esperienze uniche che un viaggio in Turchia sarà capace di regalarvi.

Ma in Turchia c’è molto di più: la bella città costiera di Smirne, che ha perso l’Expo 2015 in favore di Milano, a poca distanza da Efeso, uno dei siti archeologici più completi ed estesi al mondo, e la piccola cittadina di Pamukkale, dove un’enorme formazione calcarea bianchissima fa da base per delle piscine naturali belle da togliere il fiato, che danno il meglio di sè al tramonto quando la folla di visitatori è ormai svanita.

Se infine volete concedervi un’estensione mare, non potrete perdervi la costa turca egea e mediterranea, a cominciare da Bodrum, l’antica Alicarnasso, passando per la laguna di Oludeniz fino ad Antalya, uno dei luoghi di villeggiatura più frequentati dagli europei (soprattutto tedeschi, inglesi e scandinavi) che in misura sempre maggiore scelgono di trascorrere qui le loro vacanze estive.