Offerte viaggi Islanda low cost

L’Islanda è una nazione insulare situata nel nord dell’Oceano Atlantico, posizionata tra Europa e Nord America. Anche se non fa parte della terraferma continentale, il paese è considerato appartenente al Nord Europa. Il nome del paese, Islanda, può non essere così appropriato: in islandese Island significa “terra dei ghiacci”, ma soltanto il 10% del territorio è ricoperto da ghiacciai, il resto ha un clima sorprendentemente mite e innumerevoli punti caldi geotermici e sorgenti termali.

L’Islanda è una bellissima terra per chi ama i paesaggi strani e desolati. Poichè è così vicina al Circolo Polare Artico, la quantità di luce varia notevolmente a seconda della stagione. Il sole tramonta soltanto poche ore ogni notte nel mese di giugno, ma non diventa mai completamente buio prima dell’alba successiva. Negli equinozi di marzo e settembre i giorni e le notti sono di uguale lunghezza come nel resto del mondo, ma se visiterete l’Islanda nel mese di dicembre troverete quasi 20 ore di buio. L’estate è sicuramente il momento migliore per visitare l’Islanda, ma anche in questa stagione l’afflusso di turistico non è mai troppo elevato. Il sole di mezzanotte è magnifico e uno spettacolo sicuramente da non perdere: è facile perdere la cognizione del tempo quando il sole è ancora alto alle 23:00. Ma anche l’inverno tuttavia può essere un sorprendentemente buon periodo per visitare il paese: alla fine di gennaio la luce del giorno va da circa dalle 10 alle 17, i prezzi sono più bassi che in alta stagione, e il paesaggio innevato è sicuramente bellissimo. (Alcuni siti, tuttavia, sono inaccessibili in inverno).

E’ un peccato che la maggior parte dei visitatori non si allontani dalla capitale Reykjavik, in quanto alcuni dei luoghi più memorabili in Islanda sono distanti dalle zone abitate. Si trovano molte escursioni offerte dalle agenzie turistiche presso tutti i centri principali, come Reykjavík e Akureyri, che vi porteranno a visitare ghiacciai e grandi vulcani ad un prezzo ragionevole. Tuttavia l’opzione più economica è quella di esplorare il paese in autonomia con un’auto a noleggio. Il Parco Nazionale di Thingvellir è uno dei luoghi più belli del paese, e si trova 50km ad est di Reykjavik ed è un Patrimonio mondiale dell’UNESCO. E’ interessante per una serie di ragioni: oltre alle bellezza del paesagio, è anche il luogo dove le placche della piattaforma continentale nord-americane ed europee si sono avvicinate.

Il più recente parco nazionale islandese è invece il Parco Nazionale Vatnajökull, fondato il 7 giugno 2008 e comprendente gli ex Parchi Nazionali Skaftafell e Jökulsárgljúfur. Adesso è il più grande parco nazionale d’Europa con una superficie di ben 12,000km quadrati, circa il 12% della superficie dell’intera Islanda. Il parco ospita la montagna più alta del paese, la Hvannadalshnúkur, il più grande ghiacciaio, il Vatnajökull, e la più grande cascata d’Europa in termini di volume di scarico, Dettifoss. Sempre per quanto riguarda i parchi nazionali, lo Snæfellsjökull è tra i più importanti: situato in Islanda occidentale, questo parco ospita il cratere vulcanico coperto di ghiaccio che ha fatto da cornice al libro di Jules Verne Viaggio al centro della Terra.

Altre attrazioni naturali dell’Islanda da menzionare sono la Blue Lagoon, una famosa piscina all’aperto a circa 13 km dall’aeroporto internazionale di Keflavík, una spa geotermica nel bel mezzo di un campo di lava con un’acqua blu lattea decisamente surreale, e il Mývatn, una regione vicino ad Akureyri nel nord dell’Islanda con un aspetto soprannaturale a causa di particolari tipi di crateri vulcanici presenti ovunque. Infine da non perdere le Gullfoss, le cascate dorate. A circa 100 chilometri ad est di Reykjavik, il fiume Hvítá precipita in una doppia cascata per creare quella che secondo molti è la più bella cascata in Islanda.

   

Le migliori offerte per i tuoi viaggi low cost