Offerte viaggi Formentera low cost

Formentera è la più piccola dell’arcipelago spagnolo delle isole Baleari, ha una popolazione di soli 7000 abitanti e non è dotata di un aeroporto; ciò la rende una meta solitamente più calma della sua scatenata vicina Ibiza. Tuttavia nella stagione di punta di luglio e agosto si riempie con un numero enorme di turisti, la maggior parte dei quali italiani. Alcuni di essi sono viaggiatori indipendenti, ma molti arrivano con un pacchetto acquistato in agenzia viaggi. In alta stagione prenotare con largo anticipo diventa essenziale: gli alberghi sull’isola per gran parte sono piccoli e indipendenti, la maggior parte di essi sono ad una o due stelle, ma ci sono anche alcuni piccoli appartamenti. Non ci sono comunque edifici alti sull’isola e il campeggio è vietato.

Raggiungere Formentera non è difficile anche se non ha un aeroporto: ci si arriva con l’aereo atterrando nella vicina Ibiza e poi proseguendo a bordo di uno dei numerosi traghetti che effettua la spola tra le due isole numerose volte al giorno, in alternativa è possibile arrivare a Barcellona o a Valencia e proseguire in nave, con una traversata che a seconda dell’imbarcazione scelta può durare anche 6-8 ore. Una volta giunti a destinazione solitamente Formentera si gira noleggiando uno scooter, anche perchè l’isola è piuttosto piccola e non ci sono strade difficili da percorrere. Anche noleggiare biciclette è piuttosto comune, sebbene possa scoraggiare i turisti più sedentari.

Formentera è piatta e sabbiosa con alcune spiagge davvero mozzafiato. Ci sono anche alcune zone lungo la costa dove si possono incontrare scogliere e dirupi davvero spettacolare. L’isola è perfetta per andare in bicicletta, camminare, fare snorkeling e navigare, per contro ci sono davvero poche attrattive culturali o storiche come musei, castelli, chiese o gallerie d’arte. Le uniche attrattive di questa categoria sono alcuni siti megalitici, una strada romana, alcune torri di guardia risalenti al 18° secolo e un piccolo museo etnografico.

Alcuni residenti dell’isola vivono di pesca tradizionale e di agricoltura, tuttavia il turismo è certamente la fonte di reddito più sfruttata. Una volta una meta hippie, oggi Formentera è una destinazione di alto livello e i prezzi di alberghi e ristoranti sono aumentati di conseguenza.

A Formentera il mare è l’attrazione senza dubbio più interessante: l’acqua è assolutamente trasparente, e con maschera e boccaglio si possono ammirare pesci coloratissimi e bellissimi fondali, mentre le spiagge fanno invidia ai Caraibi. Generalmente sono piuttosto vuote, specialmente se confrontate con Ibiza, con sabbia pulita e acqua trasparente. Una volta Formentera era una zona molto frequentata dai nudisti, mentre oggi con lo sviluppo enorme del turismo questa pratica è andata decisamente a calare. Alcune delle spiagge più belle dell’isola sono Playja Llevant, Platja de ses Illetes (molto affollata), Cala Saona, Platja des Canyers (lunga 85 metri e frequentata anche da nudisti). Quando si sceglie una spiaggia per la giornata è importante considerare la direzione del vento: alcune spiagge potrebbero avere il mare mosso mentre quelle posizionate in direzione opposta potrebbero essere calme e tranquille. Dato che l’isola è piccola, non si troverà alcuna difficoltà nel cambiare piani al volo.

   

Le migliori offerte per i tuoi viaggi low cost