Color salmone: per quali camere della casa è adatto? A cosa accostarlo? 

Un colore senza dubbio molto particolare ma che sempre più spesso viene utilizzato nella propria casa come colorazione delle pareti è il color salmone. La tinta salmone è una variazione di colore a metà tra l’arancio e il rosa piuttosto tenue, ma che può anche risultare un po’ più scuro a seconda della quantità dei colori che vengono miscelati. Questo è un colore senza dubbio non convenzionale e che quindi bisogna scegliere con molta cura al fine di poterlo adattare nel miglior modo possibile all’interno della propria casa.

Perché scegliere il color salmone

Il color salmone è senza dubbio una buona alternativa a molti altri colori decisamente più usuali e che forse in qualche modo possono anche stufare nel tempo, ma che tuttavia non si discosta eccessivamente dalla classicità e soprattutto che comunque richiama nelle varie nuance un po’ la terra e le colorazioni più calde e che dunque non influisce eccessivamente in modo negativo sull’arredamento e il resto della casa.

Senza dubbio rispetto ad un qualunque colore più tenue ma soprattutto più classico, il color salmone è più difficoltoso da abbinare e di conseguenza bisogna scegliere con molta cura non solamente la colorazione e quindi la gradazione di salmone da dare in casa propria, ma anche la camera in cui è opportuno darlo.

Spesso si sceglie di optare per una sola parete di questa tinta piuttosto che tutta la camera, proprio per evitare che ci sia una ridondanza di colore che possa in qualche modo dare fastidio e spesso si sceglie la camera da letto oppure la camera dei bambini che in questo modo assume una colorazione un po’ più particolare che magari può anche essere apprezzata.

Quale stanza scegliere

Il color salmone infatti si adatta abbastanza bene ad una stanza dedicata magari ai più piccoli ed è una colorazione tenue ma comunque più accesa rispetto ad una colorazione qualsiasi e che quindi può anche adattarsi magari ad un arredamento più estroso tipico delle camerette dei bambini più piccoli.

Il salmone è una colorazione sicuramente che forse in qualche modo sembra adattarsi più alle camere delle bambine ma in realtà anche per i maschietti può essere una buona colorazione. Questo anche perché in realtà è un colore piuttosto neutro e si può scegliere una diversa gradazione di colore che quindi va bene in ogni caso.

Una buona azione può anche essere quella di scegliere diverse tonalità e diverse gradazioni di color salmone a seconda delle pareti e quindi magari scegliere una parete di un salmone un po’ più scuro abbinata a pareti di un color salmone dai toni più chiari, a discrezione chiaramente di chi deve scegliere.

E’ sempre molto importante anche valutare l’arredamento, per evitare che si sovrappongano troppi colori all’interno dello stesso ambiente, soprattutto per una colorazione così importante come questa. Pur scegliendo una tonalità di salmone tenue, questo è un colore decisamente particolare e deciso e che non permette moltissimo gioco. Di conseguenza è bene valutare attentamente tutti i fattori prima di sceglierlo e magari ritrovarsi un ambiente eccessivamente appesantito e poco rilassante.

 

Commenti