Capodanno a Venezia 2020 a 234€ Volo+Soggiorno

Venezia, la città dell’amore, una delle mete più affascinanti del nostro paese è l’ideale per trascorrere uno stupendo capodanno romantico con la propria dolce metà. Una destinazione da sogno, che vi lasciera ne siamo certi un ricordo indelebile di emozioni e sensazioni. Venezia è un vero gioiello, unico ed inestimabile. Proprio per questo abbiamo confezionato per voi un itinerario volo+soggiorno di 4 notti a dir poco conveniente utilizzando la compagnia aerea Ryanair per il volo e l’ottimo sito Airbnb per l’alloggio.

Per la notte di San Silvestro, la città si veste da sera per l’occasione, offrendo ai fortunati viaggiatori che riescono a visitarla un ultimo giorno dell’anno davvero fantastico!


I voli aerei

Decollerete dall’aeroporto di Catania Fontanarossa lunedì 30 dicembre 2019 alle 11.55 e atterrerete a Venezia(Treviso) dopo 1 ora e 50 minuti.  Dopo aver trascorso e festeggiato il Capodanno a Venezia 2019 purtroppo sarà il momento di ritornare a casa ed ecco per voi il volo di ritorno con partenza da Venezia(Treviso) venerdì 3 gennaio 2020 alle 22.00 e atterrerete a Catania alle 23.45.

Ecco il riepilogo dei voli di andata e ritorno con tutti i dettagli degli orari, date e tariffa totale: Solo 86€ un prezzo estremamente low-cost.


Il soggiorno

Per quanto riguarda l’alloggio per trascorrere il capodanno a Venezia si sa è una delle città più care d’Italia e sopratutto per il periodo di capodanno non è facile trovare sistemazioni a prezzi contenuti, proprio per questo abbiamo simulato la prenotazione con l’ottimo sito di camere e case vacanze Airbnb.it. Abbiamo selezionato per voi la Casa Nora Natolli, un accogliente camera con colazione e ottimi servizi quali: bagno privato(esterno) con asciugacapelli, riscaldamento, wifi gratuito con inclusi asciugamani, lenzuola e prodotti da bagno. L’alloggio è situato a Venezia Lido, vicina al centro e alla fermata per il vaporetto. Il proprietario di casa è Bruno e ha ottenuto la classificazione di superhost cioè come spiega Airbnb: I Superhost sono host esperti, con valutazioni alte, dediti a offrire ai propri ospiti un soggiorno straordinario. La sua camera infatti ha un punteggio di 4,65 su 5  stelle sulla base di 77 recensioni verificate. Il costo totale del soggiorno è di 296€. Se non siete ancora iscritti al sito approfittate del codice sconto Airbnb per risparmiare ulteriori 25€ sulla tariffa totale del soggiorno.


Il costo della vacanza

L’itinerario del vostro viaggio per Capodanno 2019 a Venezia è giunta al termine dunque riepiloghiamo i costi totali. Il volo andata e ritorno vi costerà 86 euro a persona mentre spenderete 148€ a persona l’alloggio, dunque una spesa finale di 234€ a persona. Inutile dirvi di prenotare alla svelta perchè questi prezzi rimarranno cosi bassi solo per pochi giorni!


Tour, biglietti e visite guidate


Cosa fare a Venezia per Capodanno

Venezia, la Serenissima, è una città con un patrimonio artistico immenso. Sono così tanti i gioielli d’arte che custodisce, che, se non si ha le idee molto chiare, può capitare di perdersi fra essi. Ecco perché cercheremo di mettere in primo piano quello che deve assolutamente essere visto e fatto a Venezia.

Arrivati a Venezia entrate subito nel pieno della vostra visita, ammirando il Ponte di Rialto, che domina il Gran Canale.

Affacciato sul Gran Canale, nel quartiere di Cannaregio, il Ca’ d’Oro era un palazzo famoso in passato, per la sua facciata ricoperta di oro. Oggi è sede della Galleria Franchetti.

Per un capodanno a Venezia non potete che trascorrere la sera di San Silvestro nella celebre Piazza San Marco aspettando la fine dell’anno. Nella stessa piazza si affaccia la Basilica di San Marco, famosa per le sue cinque cupole delle età romanica e bizantina. Una visita alla Basilica è senz’altro consigliata, all’interno i dipinti degli Apostoli. Sempre trovandosi in Piazza San Marco si può ammirare la Torre dell’Orologio.

Una tappa fondamentale è la visita al Palazzo Ducale, che domina le acque con la sua struttura delicata di marmo rosa di Verona. Da ammirare il Ponte dei Sospiri, ponte attraverso il quale, dalla stanza degli interrogatori del Palazzo Ducale, sede della Repubblica di Venezia, i detenuti venivano portati in prigione.

L’Arsenale è invece un complesso militare, che in passato è stato simbolo della forza di Venezia. Il complesso non può essere visitato, ma vale la pena recarsi fino a qui per ammirare la Porta Magna, varco principale di accesso.

Il Ghetto di Venezia fu costruito nel XVI secolo ed ha accolto molti Ebrei da tutta Europa. Visitate questa parte della città, che vi sorprenderà per essere così diversa dall’opulenza e dallo splendore del resto del capoluogo veneto.

Fra le Chiese, visitate la Chiesa della Madonna dell’Orto, vicino al Canale delle Fondamenta Nove. La Chiesa si trova in una zona meno frequentata dai turisti. Essa era frequentata dal Tintoretto,tanto da lasciare opere illustri qua dentro, come l’Ultimo Giudizio, l’Apparizione della Croce di San Pietro e il Martirio di San Paolo. È qui, alla Madonna dell’Orto, che si trova la sua tomba.

Ammirare Venezia, navigando per i suoi canali, è un’esperienza da non perdere. Questo è tra l’altro il modo più veloce per spostarsi, grazie ai vaporetti, che effettuano tratte e percorsi specifici, come una vera e propria rete di autobus. Con vaporetti e traghetti è possibile anche intraprendere gite di un giorno per le isole di Burano, Murano e Torcello.

Più costosi sono invece i giri in gondola, che però hanno un fascino unico. Il consiglio è quello di prenotare uno dei tanti tour in gondola privati durante la notte, per addentrarsi nella Venezia misteriosa.

Le piazze di Venezia, dette campi, sono il miglior modo per scoprire l’autenticità della Laguna. Sopratutto durante le sere estive, sono affollati di giovani, che amano passare il tempo qui, fra una bevuta e un’altra.

Venezia è animata al mattino dai suoi mercati, che affollano i campi della città. Da non perdersi i Mercati di Pescaria e Erberie, che sono rispettivamente i mercati di pesce e verdura.

Commenti