25 Aprile a Matera: 2 notti in b&b a soli 55€ a persona!

italy-917405_640

Che ne dite di passare il ponte del 25 Aprile in una delle cittadine più belle del nostro stivale? Stiamo parlando di Matera, in Basilicata, che sarà capitale della cultura nel 2019. Abbiamo trovato per voi un’offerta veramente conveniente che potrà farvi passare due notti, dal 23 al 25 aprile, in un bed & breakfast poco lontano dal centro a soli 55€ a persona! Matera è una città tra le più antiche del mondo  il cui territorio custodisce testimonianze di insediamenti umani a partire dal paleolitico e senza interruzioni fino ai nostri giorni. Rappresenta una pagina straordinaria scritta dall’uomo attraverso i millenni di questa lunghissima storia e perciò è stata proclamata patrimonio dell’UNESCOMatera è la città dei Sassi, il nucleo urbano originario, sviluppatosi a partire dalle grotte naturali scavate nella roccia e successivamente modellate in strutture sempre più complesse all’interno di due grandi anfiteatri naturali che sono il Sasso Caveoso e il Sasso Barisano.

Alloggerete presso la Casa Vacanze Cappuccini 14 situata a due passi dal centro città. La camera matrimoniale è dotata di balcone, TV, radio, canali satellitari, TV a schermo piatto, ferro da stiro, lavatrice, riscaldamento, ingresso indipendente, insonorizzazione, pavimento in marmo o in piastrelle, armadio/guardaroba, prodotti per le pulizie, stand appendiabiti, doccia, asciugacapelli, accappatoio, prodotti da bagno in omaggio, WC, bidet, bollitore tè / macchina caffè, angolo cottura, frigorifero, cucina, zona pranzo, bollitore elettrico, utensili da cucina, forno, piano cottura, tostapane, tavolo da pranzo, asciugamani, biancheria per la casa, due letti singoli, un letto matrimoniale e wi-fi gratuito. La colazione è inclusa nel prezzo.

mate1

Come vedete il prezzo per due notti, dal 23 al 25 aprile, è di 110€; vale a dire che andrete a spendere solamente 55€ a persona e la colazione è inclusa! Non fatevi perdere questa occasione. Buon viaggio 🙂

vai all'offerta

Ti potrebbero interessare anche...

 

Partecipa loggandoti con Facebook, Twitter o Google