Budapest

expediacerca vacanzebooking.com-square-logo_3cerca hotelopengraphcerca volicedf4de3f39ada2a41b92a768dda6f42cerca autonoleggicerca transfer

offerte-viaggi-budapest-low-cost

Offerte viaggi Budapest low cost

Budapest, la splendida capitale ungherese, è una delle città più intriganti di tutta l’Europa Centrale. Guai a dire che è una capitale dell’Est, e appena si arriva in città ci se ne rende subito conto: lo sfarzo del passato austro-ungarico è visibile ovunque, dall’eleganza dei caffè alla gastronomia tipica, dalle cattedrali ai palazzi. Nonostante sia stata gravemente danneggiata durante la Seconda Guerra Mondiale, Budapest è riuscita con l’orgoglio dei suoi abitanti a risorgere completamente, ed è oggi lanciata verso il Terzo Millennio pur mantenendo una sua identità propria.

Un tour di Budapest dovrebbe iniziare camminando lungo le sponde del Danubio, per avere una panoramica iniziale della città, ben distinta tra le due (ormai riunite) zone di Buda e Pest. Il primo è la parte alta della città, adagiato sulle colline che sovrastano il fiume, dove da secoli il Castello, più volte distrutto nella sua storia, domina le zone circostanti. Le maggiori mete turistiche di questa zona, al di là della visita al castello in sè (ad oggi dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità e ospita il Museo Storico di Budapest e la Galleria Nazionale Ungherese), sono rappresentate dal Bastione dei Pescatori, che si chiama così a causa della corporazione dei pescatori incaricata di difendere questo tratto di mura della città durante il Medioevo, e da quella che tutti conoscono come chiesa di Mattia, ma che invece si chiama Nostra Signora Assunta della Collina del Castello ed è dedicata alla Madonna

Scendendo a piedi o in funicolare e attraversando nuovamente il Danubio si arriva a Pest, quello che oggi è il centro storico con le sue piazze, le sue strade dello shopping e numerosi monumenti importanti, a cominciare dallo splendido Parlamento ungherese, che ricorda un po’ la House of Parliament di Londra, passando per la magnificente Cattedrale di Santo Stefano fino ad andare a finire al Piazzale degli Eroi. Chi ama il divertimento e la frenesia di una moderna capitale europea potrà indirizzarsi verso la piazza Vorosmarty Ter e verso Vaci Utca, l’arteria dello shopping e dei locali notturni della città, al termine della quale si trova l’elegante mercato coperto, dove venditori di tutte le merci sapranno proporvi artigianato tipico, abbigliamento locale e tante bontà da mangiare e bere.

Nel mezzo, tra le due sponde della città, scorre lento il Danubio, da sempre icona della città assieme ai suoi ponti in ferro e acciaio, che a Nord del centro forma l’Isola Margherita. Isola di nome e di fatto, perchè è stata adibita a parco e rappresenta una piacevole fuga verde dal caos della metropoli. Una perfetta zona relax, molto frequentata e apprezzata da ungheresi e turisti che la affollano in primavera e estate passeggiando a piedi o in bicicletta.

Ma una delle prerogative più interessanti di Budapest sono le sue terme. I benefici di queste acque sono note fin dall’antichità, ma è solo dal tardo ‘800 che iniziarono a sorgere in città alcuni stabilimenti termali, costruiti attorno a sfarzosi palazzi, che tutt’oggi rappresentano un fantastico modo per trascorrere una giornata in città diversa dal solito, con piscine a 38 gradi sia all’aperto che al chiuso, in palazzi dallo sfarzo unico.

Iscriviti gratis oggi

Non perderti le migliori offerte!

*In omaggio l'ebook per viaggiare low cost